L’Alessandria espugna Arzachena: 1-0.
Segna De Luca, quarto gol stagionale

0
512

L’Alessandria batte l’Arzachena e torna dalla Sardegna con 4 punti in due trasferte, buon bottino che la rilancia nella parte alta della classifica. Manuel De Luca si conferma bomber, decidendo con il suo gol di testa e salendo a quota 4 in stagione (3 in campionato e 1 in coppa); il portiere Tommaso Cucchietti prolunga la propria imbattibilità a 223′, compresi i recuperi, che sono minuti giocati, reali, e poco importa se, ‘convenzionalmente’, qualcuno conta solo 90′ per partita. Ormai si gioca mediamente da 95′ a 97′, e quelli in più sono tutti minuti giocati che ‘devono’ essere considerati validi ai fini statistici.
E a proposito di statistiche, quello di De Luca è il primo gol nella storia degli scontri diretti fra le due squadre.

LA PARTITAD’Agostino schiera lo stesso 3-5-2 di Olbia, Giorico, con qualche assente, presenta un 4-3-1-2 che difende molto e attacca poco. Gioco lento e macchinoso nel primo tempo, con la squadra sarda che si chiude e quella piemontese che non sfonda, nonostante le percussioni di Sartore a destra e Badan a sinistra. Poche emozioni, nulla da ricordare.
La gara cresce nella ripresa e le due squadre spingono per provare a vincere. E le emozioni arrivano. Al 53′ gol biancoverde di Baldan, di testa, annullato per evidente fuorigioco: nessuna protesta. Al 55′ il quasi omonimo grigio Badan va vicino al vantaggio, ma la sua botta di sinistro in diagonale si stampa sul palo; al 67′ destro telefonato di Casini, blocca Cucchietti; al 68′ cambio per l’Alessandria, con Talamo per Santini e Bellazzini per Gatto; al 74′ cross di Maltese bloccato da Ruzittu accanto al palo; al 75′ ancora Casini ci prova col sinistro da 20 metri, ma il tiro è centrale; un minuto dopo ripartenza Arzachena con Sanna che, da buona posizione, tira debolmente fra le mani di Cucchietti; al 78′ il gol partita di De Luca che di testa incorna in rete dall’area piccola un angolo di Bellazzini. Nel mucchio sotto porta il portiere cade, i sardi protestano ma la rete è valida. Non succede più nulla e l’Alessandria porta a casa tre  punti.

LA CLASSIFICAGrigi sesti a 10 punti, in coabitazione con Pro Vercelli, Pro Piacenza e Lucchese. In campionato è la seconda vittoria e, dopo la sconfitta con gli emiliani, questo di Arzachena è il quinto risultato utile di fila per Gazzi e compagni, con un solo gol subìto, quello del Siena. Considerata la Coppa Italia, le gare positive consecutive sono 6, di cui 5 senza gol presi, e le vittorie sono 3. L’Arzachena è 14^ con 6 punti, ancora senza pareggi, alla quarta sconfitta in campionato, seconda consecutiva.

Print Friendly, PDF & Email