La carica dei 101 iscritti per il Rally del Giarolo di San Sebastiano Curone

0
430

Nonostante il clima afoso delle ultime settimane, sono ben 101 gli equipaggi iscritti al “5° Rally Valli del Giarolo” di San Sebastiano Curone, che si svolgerà sabato 24 agosto.

La competizione, valida per il Challenge di 1^ zona, il Campionato Piemonte Valle d’Aosta Rallies – Trofeo Automotoracing 2013 e per Trofeo EvoRally (oltre al trofeo “Massimo Concaro” in memoria del navigatore castelnovese), sarà decisamente accesa fin dalle prime battute, visto che tra gli iscritti figurano ben nove equipaggi con vetture S2000.

Il grande favorito sarà ancora una volta Massimo Brega, vincitore della scorsa edizione, che sarà al via con una Grande Punto Super 2000. Stessa vettura per Manuel Villa, Mario Sulpizio e Giuliano Fasili, che dovranno vedersela con le Peugeot 207 S2000 di Giuseppe Bevacqua, Marco Gianesini, Gianluca Verna, Claudio Marenco e Gioel Mattia Bertuzzi.

Molto agguerrita si presenta anche la classe super 1600 dove sono iscritte 8 vetture (6 Renault Clio, 1 Fiat Punto ed 1 Citroen Saxo): inoltre gli spettatori potranno ammirare 1 vettura in configurazione R4, 2 N4, 6 R3C, 3 A7, 6 FA7, 6 R2B, 9 N3, 6 A6, 3 FN3, 6 A5, 8 FA6, 3 N2, 7 FA5, 9 FN2, 1 RS4, 2 A0, 1 N1, 2 FN1 e 3 Storiche.

Il paese di San Sebastiano Curone è pronto ad accogliere la kermesse motoristica: verifiche sportive (venerdì 23 dalle 16 alle 19, sabato 24 dalle 7,30 alle 9,30) e tecniche (venerdì 23 dalle 16,30 alle 19,30, il giorno successivo dalle 8 alle 10), shake down dalle 8 alle 10,30 di sabato.

Partenza da San Sebastiano Curone sabato 24 agosto dalle 13,01 e rientro nella medesima località a partire dalle 21,31. Per gli spettatori si ricordano i passaggi sulle prove speciali: ps 1-4-7 “Cecima” (km. 5,20 – ore 13,23, 17,02 e 21,06), ps 2-5 “Rocca Susella” (km. 14,26 – ore 13,53 e 17,32), ps 3-6 “Dernice” (km. 12,45 – ore 16,17 e 20,21).

Ci sono tutti i presupposti per assistere ad un gara combattuta sia per il successo assoluto che per il predominio nelle varie classi – conferma Claudio Fava, numero uno della Valenza Motori che organizza la gara con la collaborazione della Pro Rally -: al momento i numeri ci danno ragione, l’auspicio è quello di assistere ad una bella giornata di sport sia per i concorrenti che per il pubblico.

Luca Piana

Print Friendly, PDF & Email