In Alto Adige con il ‘coro’ sulla maglia

0
636

Alessandria in viaggio per la giornata numero 26: domani alle 15 i grigi scenderanno sul terreno del ‘Druso’ con la maglia celebrativa dei 103 anni (dal 18 febbraio 1912), che porta tatuato sul fianco destro il testo di uno dei cori più sentiti della Curva Nord. Maglie uniche, numerate da 1 a 18, che verrano vendute a 103 euro l’una sorteggiate fra coloro che si prenoteranno sul sito della società grigia. Per l’occasione il SudTirol giocherà con la seconda divisa, rispettando la ricorrenza degli avversari, e per questo è stato ringraziato ufficialmente dall’Alessandria sempre sul proprio sito web. Veniamo alla gara. Alessandria senza Taddei, Sirri e Nicolao più Guazzo (sempre ‘fuori rosa’), rientrano dalla squalifica il secondo portiere Poluzzi, Iunco e Morero; i convocati quindi sono 18. Di fronte al 4-3-3 di Sormani jr. il tecnico dei mandrogni Luca D’Angelo potrebbe riproporre il solito 3-5-2, schieramento più utilizzato e affidabile della stagione, puntando sulla solidità della difesa (la migliore del girone) e sulla buona vena di Rantier e Cavalli, anche se all’andata partì con la difesa ‘a quattro’ per poi tornare ‘a tre’ a gara in corso. Quella partita finì 2-2 (17′ Marconi, 58′ Mezavilla, / 3′ Lendric, 65′ Fink) e fu uno dei sei pareggi grigi al ‘Moccagatta’, dove però nessuno ha mai vinto.
Per quanto riguarda i ‘tedeschi’ ora sono quinti con 40 punti, appaiati a Como e FeralpiSalò, e vengono dalla sconfitta (1-0) con la Pro Patria dopo una serie utile di 6 partite. In casa sono una delle squadre che ha fatto meglio, conquistando 24 dei 40 punti totali, e le due sconfitte sono lontane nel tempo (settembre e ottobre con Bassano e Renate), ma in panchina allora c’era Rastelli, rilevato alla 13^ da Sormani, che in casa è imbattuto (5 vinte e 3 pari, 18 punti). Fra loro mancheranno lo squalificato Martin e l’operato Furlan, ma attenzione al cannoniere autoctono Fischnaller, ex Reggina in B, 11 gol fin qui e avviato a disputare la miglior stagione personale (30-13 nel SudTirol ’11-’12).
Arbitro della sfida sarà Alessandro Prontera (BO), che ‘fischiò’ Alessandria-Pordenone (3-0) lo scorso 18 ottobre, assistito da Nicola Fraschetti (PG) ed Emanuele Mariani (PG).

 

Print Friendly, PDF & Email