Il savonese Cosebò ha vinto la cronoscalata del Cuspo

0
579

Partecipazione record alla Cronoscalata “da Girardengo a Coppi”, organizzata col Cus Piemonte Orientale, alla quale si sono presentati in 124. Sabato scorso, 2 agosto la partenza da Cassano Spinola ha fatto registrare un’affluenza importante, segno che la competizione è entrata di diritto negli appuntamenti fissi per i ‘grimpeurs’ (scalatori) del Nord Italia. Una cronoscalata davvero impegnativa, quella fra Cassano Spinola e Castellanìa, lunga 13.5 km., che mantiene un fascino eterno proprio perché solca le terre dei Campionissimi (l’arrivo, in salita, era fissato accanto al Monumento ai Fratelli Coppi). Soddisfatti gli organizzatori (ASD Costante Girardengo, Comune di Cassano Spinola, CUSPO) che ancora una volta hanno richiamato centinaia di appassionati nel piccolo paesino dei Coppi, mantenendo viva la pratica sportiva e il turismo ciclistico sui colli tortonesi. Lo scalatore più veloce è stato Gian Paolo Cosebò, del Team Marchisio Bici di Millesimo (Savona) che ha coperto la distanza in 22”09’. Il vice presidente e il segretario generale del Cus Piemonte Orientale, Francesco Cellerino e Alessio Giacomini, hanno premiato il più giovane partecipante al trofeo: Giampaolo Vaia dell’ASD Team 2 Ruote di Giussano (Monza-Brianza) che ha da poco ha compiuto 24 anni.

Print Friendly, PDF & Email