Hamilton: vittoria perfetta

0
172

Non capita spesso di leggere la parola “perfect” accanto ad una prestazione di Lewis Hamilton; soprattutto in questa stagione. Ma ieri al Nuerburgring l’impossibile è diventato realtà grazie ad una condotta di gara; appunto; “perfetta” (è il doveroso tributo delSun) che non ha solo riaperto le speranze mondiali (è la tesi delTelegraph Sport; secondo cui Hamilton ha sapientemente dosato determinazione ed aggressività per vincere la gara); ma ha anche fatto rimangiare ai criticoni del pilota inglese quanto avevano detto contro di lui appena due settimane fa dopo Silverstone. La punzecchiatura a Niki Lauda e Nigel Mansell arriva tanto dalDaily Expressquanto daThe Independent; che sottolineano come proprio la condotta di gara “tutta all’attacco”; tanto bistrattata dai suoi detrattori; è stata quella che ha permesso ad Hamilton di avere la meglio su un rinato Fernando Alonso (è la tesi anche delGuardian) e di far mangiare la polvere al leader del Mondiale Sebastian Vettel; fortunato a finire quarto (nel senso che poteva andargli molto peggio se non fosse riuscito a battere Massa all’ultimo pit stop). Per il pilota della McLaren c’è anche la soddisfazione di dividere le copertine dei giornali con l’altro eroe di giornata inglese; ovvero Mark Cavendish; maglia verde al Tour de France come miglior velocista. Eccoli; dunque; i due “Glory Boys” di Sua Maestà fianco a fianco sempre sulDaily Express; mentre ilDaily Mailparla di un Hamilton giustamente “in paradiso” dopo la vittoria e ilDaily Starlancia l’avvertimento di guerra con quel “siamo ancora in corsa” che a questo punto spaventa davvero tutti; a cominciare proprio da Vettel; che sembrava avere il mondiale in tasca e ora scopre che non è affatto così.

Print Friendly, PDF & Email