Domani sera la finale playoff tra
Siena e Cosenza. A Pescara si decide l’ultima promozione in serie B

0
638

Domani, con la finale dei playoff, arriverà l’ultimo verdetto per la serie C 2017-2018: Robur Siena-Cosenza si giocherà allo stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia” di Pescara, con inizio alle ore 20.45, in diretta da RAI SPORT. Sarà arbitrata da Luca Massimi di Termoli, che avrà come assistenti Salvatore Affatato di Verbania e Marcello Rossi di Novara, 4° uomo Simone Sozza di Seregno.

La favorita appare il Cosenza di Pierino Braglia, ex tecnico dell’Alessandria, perché il Siena è stato decimato dal Giudice Sportivo dopo le semifinali. Sono 5 infatti gli squalificati bianconeri (Santini, Bulevardi, Iapichino, Rondanini, Gerli) che si aggiungono all’infortunato Cruciani, mentre fra i rossoblù mancherà solo lo squalificato Pascali.
Il tecnico dei toscani Mignani ha ‘dovuto’ convocare dalla ‘Berretti’ 3 ragazzi del 2000.
C’è invece grande ottimismo in Calabria, tanto che i tifosi cosentini annunciati in arrivo a Pescara sono circa 10.000. Il Cosenza manca dalla serie B dal 2003 e non è mai stato in A, mentre il Siena è stato in B l’ultima volta nel 2014 e ha giocato 9 campionati in A.
Ecco i verdetti già maturati in questa stagione agli sgoccioli:

PROMOSSE IN SERIE B: Livorno, Padova, Lecce

SUPERCOPPA SERIE C – Padova 

COPPA ITALIA SERIE C – Alessandria

RETROCESSE IN SERIE D: Prato, Gavorrano, SantarcangeloAkragas, Racing Fondi. Escluso dal campionato il Modena.

Print Friendly, PDF & Email