Dallas non si arrende mai Batte Miami e va sul 2-2

0
180

DALLAS (Texas); 7 giugno 2011 Magari i Mavs non vinceranno il titolo; ma non certo per mancanza di attributi. I Mavs portano a casa gara-4 (86-83) con Nowitzki che gioca con 38 di febbre (e chiude con 21 punti e 6/19 dal campo) e getta il termometro oltre lostacolo. Ma stavolta Terry (17); Marion (16) e un monumentale Chandler (13 punti e 16 rimbalzi) fanno la differenza; guidando i Mavs allennesima rimonta (-9 in avvio di quarto periodo) e al pareggio nella serie. Miami si morde le mani; ma ha poco da rimpiangere se pensate alla serata negativa di LeBron (8 punti con solo 3/11 al tiro; pur conditi da 9 rimbalzi e 7 assist) e al fatto che solamente il solito fantastico Wade (32 con 13/20); e Bosh (24 ma solo 8 nella ripresa) hanno dato un apporto consistente. Gli Heat hanno chiuso con 39.7% al tiro; soffrendo nel finale la zona di Dallas; che li ha tenuti a 14 punti nei 12 finali (7 nei 730 conclusivi).Primo tempo Carlisle parte con Barea al posto di Stevenson; mossa che potrebbe lasciar intravedere della disperazione; non necessaria dopo 3 partite equilibratissime. I Mavs partono con la bava alla bocca; vanno 6-0 con 3 canestri di Nowitzki ma si spengono in fretta. Sette rimbalzi dattacco concessi a Miami e 3 palle gettate al vento da Kidd (che marca LeBron) permettono agli ospiti di pareggiare a 8 dopo 6 con 6 punti di Bosh. Esce Barea; entra Terry; che trova 5 punti (17-16 a -2). Primo periodo che si chiude sul 21-21 con Dallas che si deve mordere le mani per le 5 perse e i 9 rimbalzi dattacco concessi agli Heat; che; pur tirando col 29% contro il 50% dei texani; pari. Gli Heat aprono il 2 quarto con un 7-0; complici i troppi errori al tiro di Barea (1/5; compresi due facilissimi lay up). La rabbia di Stevenson si tramuta in due triple dallangolo ma Miami resta avanti (29-34 a -650) con Bosh (14 punti). Il brutto segnale per Dallas che Wade (6 con 2/6) e LeBron (4 con 1/3) sono quasi invisibili e ci nonostante gli Heat sono sopra. Ma poi parte la solita rimonta di Dallas; con lennesima tripla di Stevenson (dimenticato sistematicamente dalla difesa di Miami); i primi punti di Dirk dopo i 6 in avvio (digiuno di quasi 17; complice la febbre); una sospensione di Terry e un contropiede di Marion; valgono il 9-0 del 38-34 a -4. Haywood ci prova ma dura poco. Si scalda Wade; e con 7 punti manda gli Heat al riposo sopra di 2 (45-47). Nowitzki (9 punti con 4/10) ha laiuto che aveva richiesto (Stevenson 11; Terry 9; Chandler 7); ma stavolta lui a stentare; anche se ha la scusante della febbre. Dallaltra parte sono i 16 di Bosh (8/12) a pesare; con LeBron a 4 (1/4).Ripresa Miami Wade e Bosh; Dallas trova invece qualcosa da Barea; mentre Nowitzki (comprensibilmente); Kidd (0; 3 assist e 4 perse) e LeBron (1/7) continuano a faticare enormemente (59-60 a -549). Dopo 25 senza segnare dal campo; James trova una facile schiacciata in contropiede; un alley oop per Wade; e un altro canestro in sospensione; dando agli Heat il +4 allultima pausa (65-69). Una tripla di Miller e un jumper di Haslem danno a Miami il massimo vantaggio (65-74). Terry piazza un 4-0 che riaccende larena; Dirk trova il -3 (73-76); la Dallas dalle mille vite difende come gli Heat; ancora Terry sorpassa (79-78); Chandler dalla lunetta fa allunga (80-78 a -436); coronando un parziale di 15-4. Che Terry e il tedesco; liberissimi; non ampliano fallendo facili triple. Ma anche Miami non trova pi il canestro (2 punti in oltre 5). Dirk dalla lunetta fa 82-78 a -216; Bosh replica per l82-80 a -153. Dallas lascia due volte in canna il colpo del k.o con Terry e Stevenson (solissimo in angolo) e manda Wade in lunetta su un lancio tutto campo a -30. Dwyane mette il primo (dopo un rimbalzo sul ferro) ma sbaglia il secondo (82-81). Timeout Mavs: isolamento in lunetta per Nowitzki che in entrata mette il +3 (84-81) a -14. Dallas difende forte sul perimetro e lascia lentrata a Wade; che schiaccia per il -1 a -9. Miami fa fallo su Terry a -6.7. The Jet non sbaglia ed di nuovo +3 (86-83). Miami usa lultimo timeout; ma pasticcia clamorosamente sulla rimessa; con Wade che riceve malamente; salva la palla in extremis ma Miller riesce solo a scagliare una tripla della disperazione da otto metri che non trova nemmeno il ferro. Pare incredibile; ma si torna a Miami. DALLAS: Nowitkzi 21 punti (6/19 da 2; 0/2 da 3; 9/10 dalla lunetta); Terry 17; Marion 16. Assist: Barea 4. Rimbalzi: Chandler 16. MIAMI: Wade 32 punti (13/20; 0/2; 6/9); Bosh 24. Assist: James 7. Rimbalzi: James 9.

Print Friendly, PDF & Email