Cuspo: l’Under 14 vince il derby con l’Alessandria Rugby, successo per 24-12

0
361

UNDER 14. CUSPO Rugby sconfigge nel ‘derby’ l’Alessandria Rugby, partita inserita in un triangolare di campionato regionale U14, insieme alla Junior Asti Rugby. Il gruppo si è dimostrato coeso e consapevole delle proprie capacità, e non si è lasciato prendere dall’emozione. La squadra è sempre stata in partita, dimostrando la superiorità di gioco contro i ‘cugini’ alessandrini. L’incontro, molto atteso per verificare lo stato di forma della squadra, ha visto portare a casa il doppio dei punti avversari: 24 a 12, con mete di Gioele Francescon e Achille Riella. Trasformazioni di Elia Pasqua e Daniele Faraci. La partita contro i più arrembanti astigiani finisce invece 53-0 per loro.

Gli allenatori Alessandro Morello e Bruno Nosenzo (vice) sono soddisfatti: “I ragazzi si sono dimostrati un gruppo omogeneo e coeso con grande consapevolezza delle loro capacità e del luogo lavoro che li aspetta, sono sicuro che raccoglieranno molte soddisfazioni nel corso della stagione, sono fortunato a poter lavorare con questi ragazzi”.

Questi primi incontri della stagione hanno fornito preziose informazioni sulla direzione verso cui lavorare. La gestione del pallone è buona come l’attitudine al sostegno. La fase difensiva e la riorganizzazione sono migliorabili. La vittoria sull’Alessandria è stata salutata con grande entusiasmo. Una vittoria che fa ‘morale’ in vista delle prossime mete.

UNDER 16. Nuovo test precampionato per i Black Herons, squadra under 16 nata dalla collaborazione sportiva tra il CUSPO Rugby e l’Acqui Septebrium. La recente amichevole contro il Chieri Rugby – tre tempi da 20’ – ha dato loro l’opportunità di sperimentare gioco e tecnica contro un avversario di categoria superiore. Gli Aironi Neri si sono imposti per 5 a 0 nel primo tempo, per poi cedere alla maggiore esperienza e fisicità degli avversari, chiudendo il match con 40 punti di scarto.

Al di là del risultato era importante che i ragazzi sperimentassero il passaggio di categoria prima dell’inizio del campionato: “Sono molto contento dell’atteggiamento combattivo con cui siamo scesi in campo e del gruppo che dimostra di volersi integrare e collaborare. Abbiamo davanti un anno per crescere”, commenta Lorenzo Nosenzo, che con Enrico Pizzorni è alla guida tecnica del sodalizio.

Print Friendly, PDF & Email