Alla Pallavolo Acqui Terme arriva la palleggiatrice Marta Caimi

0
544

Il roster dell’Arredo Frigo Makhymo si completa di un altro tassello. La palleggiatrice Marta Caimi è una nuova giocatrice della Pallavolo Acqui Terme. Dopo essere stata testata con ottimi riscontri in occasione del recente Summer Volley con la casacca dell’under 16, conquistando il primo posto con la squadra e il premio come migliore nel suo ruolo, la società ha deciso di puntare su di lei per la stagione 2019/20. Annata 2019/20 in cui, la giovane neo giocatrice acquese, disputerà sia il campionato under 18 e sia il campionato serie B1 come vice di Sofia Cattozzo, in sostituzione della partente Sara Sassi.

Classe 2003, Marta Caimi, sino ad oggi, ha visto legata la sua intera carriera pallavolistica al Cusio Sud-Ovest Sport di San Maurizio d’Opaglio (NO), giocando in serie C nel campionato appena concluso e collezionando un secondo posto nazionale con la selezione Piemonte nel Torneo delle Regioni 2018 disputato in Abruzzo.

Nella prossima stagione, avrà l’occasione di mettersi in mostra in una categoria ben più alta che sarà, appunto, la B1: “Sono molto contenta di intraprendere questa nuova esperienza. Arrivando da una serie C mi rendo conto che il livello è tutta un’altra cosa” – commenta la neo giocatrice termale, proseguendo poi – “Sono sicura che mi troverò molto bene ad Acqui Terme, che sia l’allenatore, sia lo staff e sia le altre ragazze più esperte mi aiuteranno sicuramente a crescere. Essendo giovane e dovendo cambiare anche vita, in quanto mi dovrò trasferire, so che magari non sarà facile all’inizio però so che sarà una bella esperienza” Parlando invece del suo primo approccio con la società termale e delle motivazioni che l’hanno spinta a sposare il progetto acquese, Marta racconta: “Mi hanno colpita sin dall’inizio l’allenatore, che penso sia una persona molto competente, e le ragazze, con cui mi sono sempre trovata bene negli allenamenti che ho fatto e che mi sono sempre state vicine, aiutandomi ogni volta che non capivo qualcosa. Questi aspetti sono stati importanti e mi hanno convinta molto. Poi, facendo il Summer Volley, ho visto anche che era una bella squadra anche l’under 16 in cui ho giocato e, comunque, l’aver ottenuto buoni risultati con una squadra in cui alcune di noi non avevano mai giocato insieme penso sia stata una cosa molto positiva.

Per quanto concerne la stagione ventura, con entusiasmo ma nel contempo umiltà e tanta voglia di impegnarsi, Marta Caimi afferma: “Sicuramente mi aspetto una stagione molto impegnativa, perché, anche a livello di velocità, essendomi io sempre allenata con gente che giocava in serie C sarà un gran salto, quindi mi aspetto molta più fatica ed impegno. Spero di poter fare una bella annata, consapevole che in B1 non giocherò da titolare, perché sono la piccola del gruppo e so che devo ancora crescere.” – concludendo poi – “Cercherò di dare il mio contributo alla squadra facendomi trovare pronta ogni volta che verrò chiamata in causa”

Print Friendly, PDF & Email