Alessandria calcio, secondo colpo
in entrata per la squadra di Scazzola

0
636

Dopo il terzino destro, è arrivato il portiere. E’ Alex Valentini, 31 anni, reggiano di Guastalla, nell’ultima stagione in forza a Triestina e Viterbese (vinta la Coppa Italia di C).

Valentini è cresciuto nel Mantova, dove non ha mai esordito in prima squadra, passando poi a Sanbonifacese, Pro Sesto e Pro Vercelli. Con i ‘bianchi’ giocò 3 stagioni, con 1 promozione (’11-’12) in serie B e 1 retrocessione (’12-’13) in serie C. La squadra scese di categoria ma Alex rimase in B, allo Spezia, giocando però solo 4 volte in tutta la stagione. L’anno dopo 23 presenze al Cittadella (B), poi il passaggio al Lugano (A svizzera, 15 gettoni in tutto) e il ritorno allo Spezia (B italiana, sempre in panchina). Nel ’17-’18 tornò protagonista nel Vicenza (serie C, 38 presenze stagionali), quindi il passaggio da svincolato alla Triestina: dopo un buon girone di andata, a gennaio passò in prestito alla Viterbese, dove giocò sempre, a parte qualche piccolo infortunio, vincendo la Coppa Italia di serie C. In carriera, per lui, 11 presenze in SuperLeague elvetica, 67 in B, 106 in C più 18 nelle varie coppa nazionali. Con l’Alessandria Valentini ha firmato per una stagione, per la Triestina è un prestito con diritto di riscatto.

Prende forma pian piano, dunque, la rosa che Fabio Artico sta costruendo per Cristiano Scazzola, puntando, così ha dichiarato il diesse, sul modulo 3-5-2. Quindi verrebbe da pensare che un posto fisso, a centro difesa, dovrebbe essere di capitan Gazzi.
Ma molto resta il lavoro da fare, soprattutto in uscita, quindi appare difficile che al raduno della squadra (primi arrivi 11 luglio) la rosa sia quella definitiva. Ci sono talmente tanti giocatori in giro che si potrà scegliere fino alla fine, facendo anche buoni affari.

Print Friendly, PDF & Email