CASALE MONFERRATO: Un sms avviser le persone che abitano nelle zone a rischio idrogeologico

0
657

Un nuovo e importante servizio per i cittadini casalesi: una banca dati con i numeri di cellulare delle persone che abitano nelle fasce indicate dal Pai (Piano per l’Assetto Idrogeologico) come zone a rischio per inviare tempestivamente notizie e informazioni.

«Durante l’allerta di inizio mese – ha spiegato il sindaco Giorgio Demezzi – si è constatata l’utilità per i casalesi; e non solo; di avere una comunicazione rapida sull’evolversi della situazione o anche solo per ricevere notizie pratiche. I comunicati inseriti in tempo reale sul sito internet del Comune nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 novembre hanno infatti registrato un boom di visite. Per questo motivo si è pensato di approntare qualche nuovo strumento che potesse agevolare ancora di più la comunicazione in momenti di emergenza o anche solo di allerta».

Il Ced; Centro Elaborazione Dati; si sta occupando della predisposizione di una lettera da inviare a tutti i capifamiglia delle zone a rischio; in cui si richiede di comunicare il proprio numero di cellulare; affinché si possano mandare degli sms con notizie in tempo reale.

L’Ufficio si occuperà della raccolta dei dati; dell’inserimento nell’archivio dati e all’aggiornamento: «Il programma; che si interfaccerà con l’Anagrafe – ha proseguito il sindaco Demezzi -; rileverà tutte le variazioni; come cambi di residenza o decessi; affinché si possano avere dati sempre aggiornati. Ai nuovi residenti sarà quindi inviata una copia della lettera e il numero di cellulare entrerà a far parte della banca dati».

Con questo servizio; che partirà il prossimo gennaio; si potranno così comunicare le notizie direttamente alle persone su un apparato che ormai la quasi totalità della popolazione possiede: il telefono cellulare.

Print Friendly, PDF & Email