Brevi Web-tech – Gennaio 2015

0
701

Apple 6 plus

Apple-iPhone-6-and-iPhone-6-Plus-BlackApple entra nel mercato dei phablet, un settore particolare che ha ottenuto negli ultimi anni un successo notevole. Si tratta di un dispositivo smartphone a diagonale maggiorata con oltre i 5 pollici. Per questo nasce l’iPhone 6 Plus, che, con il suo pannello da 5,5″ a risoluzione Full HD, va a sfidare sul suo stesso territorio uno dei dispositivi mobile attualmente più popolari: il Galaxy Note di Samsung. Il processore A8, dual-core da 1,4 GHz di frequenza, è accompagnato da un secondo processore M8 destinato all’elaborazione dei dati ricevuti dal pacchetto di sensori. La scheda grafica è una PowerVR GX6450 quad-core e la dotazione di RAM corrisponde a 1 GB. Per quanto concerne la memoria sono disponibili: 16, 64 o 128 GB, come sempre non espandibili. Le dimensioni della scocca, realizzata in alluminio, sono 158×77,7×7,1 mm, il peso è 172 grammi. Tre le colorazioni disponibili: argento, oro e grigio siderale.

[divide style=”3″]

Galaxy Note Edge

Samsung-Galaxy-Note-Edge-with-curved-screen-is-official

Casa Samsung azzarda e presenta l’evoluzione del Galaxy note 4. Con un display curvo da 5,6 pollici che si estende anche al bordo destro e che fornisce agli utenti un modo innovativo di accedere ai contenuti e alle informazioni Galaxy Note Edge vuole essere la sfida dell’innovazione. 3,8 millimetri più largo e 2,2 millimetri più corto del Note 4 l’Egde è basato su Android 4.4 KitKat con interfaccia utente personalizzata da Samsung e ottimizzata per l’uso con la S Pen. All’interno è presente un processore quad core Qualcomm Snapdragon 805 da 2,7 GHz con 3 GB di RAM, GPU Adreno dedicata e 32/64 GB di memoria, espandibile via microSD fino a 64 GB. Il display da 5,6 pollici ha una risoluzione Quad HD +, con la dicitura “+” giustificata dai 160 pixel in più presenti nello schermo dal bordo curvo. Peso: 174 grammi.

Print Friendly, PDF & Email