Fondazione CRAL finanzia il programma Telethon
per le malattie senza diagnosi

0
630

La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha deciso di partecipare al finanziamento del programma Malattie Senza Diagnosi che la Fondazione Telethon ha appena lanciato.
Si tratta di un contributo alla ricerca scientifica destinato ad un progetto pilota dedicato ai bambini colpiti da malattie sconosciute. L’importo (€ 7.000) stanziato dalla Fondazione CRAL permetterà di far fronte ai costi per l’indagine genetica di 5 casi, ovvero l’analisi del DNA di 15 persone: 5 bambini ed i rispettivi genitori o famigliari. L’analisi del DNA dei bambini affetti da Malattie Senza Nome, selezionati mediante un’approfondita caratterizzazione clinica, verrà effettuata utilizzando metodologie di ultima generazione. Oltre ai piccoli pazienti, verranno sottoposti ad analisi genetica anche i genitori ed eventuali fratelli o parenti, con una procedura denominata “trio familiare”, allo scopo di identificare la mutazione genetica con maggiore sicurezza.
Per realizzare questo programma la Fondazione Telethon ha puntato sull’esperienza di tre centri clinici italiani all’avanguardia, (Bambin Gesù di Roma, San Gerardo di Monza e “Federico II” di Napoli) coordinati dall’Istituto Telethon Tigem che ha il compito di effettuare l’analisi genetica dei pazienti.
Con questo intervento la Fondazione – ha spiegato il presidente Pier Angelo Tavernaintende garantire un sostegno diretto alla ricerca scientifica, secondo una consuetudine già sperimentata che si inserisce perfettamente tra gli scopi prescelti a livello statutario e che discende dal convincimento che, solo sostenendo la ricerca, è possibile dare speranza ad una moltitudine di persone afflitte da patologie fortemente debilitanti.”
Il programma Malattie Senza Nome prevede che i risultati delle analisi vengano condivisi con la comunità scientifica internazionale, allo scopo di curare i pazienti affetti da patologie analoghe in tutto il mondo.

 

Print Friendly, PDF & Email