I campi di Jada

0
555

Un’associazione per gestire il diabete e non subirlo

Cercasi volontari: chi ha tempo lo doni

JADA, Junior Associazione Diabete Alessandria, è attiva sul territorio dal 2004, educa, informa, prende per mano il bambino, il giovane diabetico e lo accompagna affinché la gestione della straordinarietà diventi semplicemente l’ordinarietà.
Il suo presidente, Andrea Di Tullio, trasmette l’entusiasmo del suo lavoro, è un educatore che informa e forma i ragazzi vivendo con loro e condividendo le emozioni, le paure, gli obiettivi.
L’associazione conta 400 associati, 100 soltanto ad Alessandria e vanta un collegamento regionale a tutto tondo collaborando con i centri di diabetologia di Cuneo, Novara, Torino.
I campi-scuola estivi sono il fiore all’occhiello di questa associazione, Druogno nel 2013 e probabilmente anche nel 2014 ha visto bambini e adolescenti fare attività fisica, formazione ed informazione seguiti da medici, animatori e personale infermieristico come una grande famiglia che insegna a non sentirsi diverso perché diabetico.
L’associazione collabora con Anteprima e l’incasso degli spettacoli in parte viene devoluto all’associazione. Un aiuto importante arriva anche dalla collaborazione dell’Associazione Donne Medico.
Java ha bisogno di volontari perché, oggi, la cosa più rara da donare è il tempo; il presidente ha una bella idea di un centro polifunzionale, vorrebbe trovare uno spazio adeguato in Alessandria dove mettere insieme varie realtà associative.
Il diabete di tipo 1 si può combattere anche a scuola e in tal senso è necessaria la formazione ma soprattutto con l’attività fisica quindi la creazione di una rete sul territorio con centri sportivi e palestre sarebbe un gran bello obiettivo per il prossimo anno.

Fausta Dal Monte

Print Friendly, PDF & Email