Grande sfida stasera per l’Alessandria: arriva la Carrarese di Baldini e Tavano

0
887
L'abbraccio dei grigi dopo un gol al 'Mocca'; quante volte lo vedremo stasera? (foto Frisina)

Partita dal grande fascino, quella di stasera al ‘Moccagatta’ (20.30) fra Alessandria e Carrarese: due squadre che divertono, giocano in verticale e segnano molto, subendo anche diversi gol. Davvero difficile ipotizzare uno 0-0, anche se nel calcio tutto è sempre possibile. Sarà anche sfida per il quinto posto, piazzamento utile in vista della griglia playoff, visto che il quarto appare ‘lontanuccio’ per entrambe.

CARRARESEQuinta in classifica a 43 punti, +3 sui grigi e -6 rispetto al terzo/quarto posto (Viterbese/Pisa); su 28 gare ha vinto 12 volte, pareggiato 7 e perso 9, con 48 gol fatti e 38 presi, ovvero 2° miglior attacco e 5^ peggior difesa. Di tutta questa messe di gol il principale artefice è ‘Ciccio’ Tavano, a bersaglio 18 volte (capocannoniere), attorniato da Coralli e Biasci (7 a testa) più Bentivegna e Vassallo (5 a testa).
E la fase offensiva è la più importante nel 4-2-3-1 della formazione gialloblù, che verticalizza molto e attacca gli avversari in velocità, come predicato dal tecnico Silvio Baldini. La Carrarese è in serie positiva da 7 turni, la più lunga da inizio stagione: nel 2018 infatti, dopo la sconfitta con la ‘bestia nera’ Viterbese, ha infilato 4 vittorie e 3 pareggi, riducendo anche il numero delle reti subìte, solo 5 in 8 partite. In trasferta non perde addirittura dal 3 dicembre, 2-1 a Pistoia.

PRECEDENTI – Sono 23 le sfide giocate fin qui, e il bilancio è nettamente a favore dei toscani: 9 vittorie contro 4 dei grigi e 10 pareggi, mentre i gol sono 20-15. L’Alessandria ha vinto tre delle ultime quattro partite, due volte in casa e una volta a Carrara, quindi il bilancio totale, prima, era nettamente peggiore. All’andata (6 novembre ’17) vinse la Carrarese 2- 1 (16′ Marconi, 36′ Tavano, 50′ Biasci). I toscani non vincono al ‘Moccagatta’ dal ’95, poi due pari e due successi mandrogni (dati Museo Grigio).

ALESSANDRIA – In serie positiva da 12 turni di campionato, più 5 gare di Coppa Italia nel mezzo, non vince al 90′ dal 25 febbraio (3-2 a Prato). Contro i gialloblù toscani sono fuori in quattro: Cazzola e Blanchard infortunati, Gonzalez e Fissore squalificati. Considerando anche la trasferta di Olbia di sabato prossimo, terza gara in otto giorni, è probabile che Marcolini faccia rotazioni a centrocampo e in attacco. Dal primo minuto la formazione probabile, con il 4-3-3, potrebbe essere così: Vannucchi; Celjak, Piccolo, Giosa, Barlocco; Nicco, Gazzi, Gatto; Sestu, Chinellato, Bellazzini.

ARBITRO – Per Alessandria-Carrarese di stasera, ore 20.30, allo Stadio “G. Moccagatta”, il designato è Matteo Proietti di Terni, coadiuvato da Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore e Giuliano Parrella di Battipaglia. Proietti ha arbitrato due volte entrambe le squadre: 1 vittoria e 1 sconfitta per i grigi, 2 pareggi per i toscani.

 

Print Friendly, PDF & Email