Azienda Ospedaliera: verifica dall’esterno per la qualità dei servizi

0
891

Tre giorni di intenso lavoro che hanno portato al rinnovo della certificazione di qualità per l’Azienda Ospedaliera di Alessandria. Gli ispettori esterni hanno verificato la correttezza di alcuni percorsi diagnosticoterapeutici dell’Azienda, in alcune strutture operative individuate a campione, oltre che i processi trasversali di supporto, che riguardano la gestione del rischio, la corretta gestione dei farmaci e della documentazione sanitaria, il controllo delle infezioni ospedaliere, ma anche la gestione del dolore e la verifica della apparecchiature. L’esito della verifica è stato positivo, come hanno evidenziato i certificatori esterni, che hanno sottolineato da parte dei professionisti dell’Azienda Ospedaliera una “proattiva partecipazione di tutto il personale intervistato nel corso dell’audit e una attenzione verso i bisogni e le esigenze dei pazienti, che versano spesso in condizioni di fragilità e sono oggetto di interventi diagnostici e terapeutici particolarmente complessi”. Il team di audit ha inoltre apprezzato “la metodologia in atto per la rilevazione della soddisfazione dell’ospite e la predisposizione di diversi progetti di miglioramento”. Soddisfazione della Direzione Generale, nelle parole del Direttore Generale Giovanna Baraldi, che commenta positivamente la visita ispettiva e il risultato: “Siamo lieti che la professionalità, la partecipazione e la collaborazione dei nostri operatori sia stata apprezzata dell’ente di certificazione. Noi siamo ben consci di lavorare con professionisti motivati e preparati, parte di un sistema che cresce e i cui sforzi e miglioramenti sono tangibili e riconosciuti. Sapere che un ente terzo possa riconoscere e certificare questi risultati è motivo di soddisfazione e orgoglio: i nostri sforzi tesi verso un servizio migliore per il paziente sono apprezzati e compresi. Questo è in sintesi il risultato della certificazione e per questo a tutti va il ringraziamento della Direzione Generale”. Roberta Bellini, responsabile della struttura Accreditamento e Qualità: “Questo importante risultato è ulteriore conferma della serietà e professionalità, messe in campo dall’Azienda tutta, nella gestione di ogni fase del percorso diagnostico terapeutico assistenziale, per le tre dimensioni del servizio: tecnicoprofessionale, organizzativa e di centralità del paziente. Il sistema di gestione per la qualità è diventato sempre più strumento di governo delle attività e di miglioramento continuo; la certificazione esterna ci permette di superare l’autoreferenzialità”

Print Friendly