Alessandria, postazioni anti-smog: assorbono e filtrano le polveri sottili

0
735
La prima postazione anti-smog installata ad Alessandria, in via dei Martiri

E’ iniziata ad Alessandria la sperimentazione del progetto pilota per rendere l’aria del centro urbano più pulita, assorbendo e filtrando le polveri sottili (PM10).

Realizzata dalla SprayTecs Ltd (Regno Unito) — d’intesa con il Comune e ARPA Piemonte — la nuova tecnologia avrà lo scopo di migliorare la salubrità dell’aria, con la certezza che occorra agire anche su altri fronti per tutelare la salute pubblica.

La prima delle quattro postazioni A.T.U. (Air Treatment Units) previste è stata collocata in via dei Martiri ed in questi giorni verranno posizionate e attivate le tre rimanenti, previste ancora in via dei Martiri (seconda postazione), in piazzetta della Lega e in corso Roma (piazzetta/via Piacenza). Le postazioni misureranno la diminuzione del PM10 rispetto al valore dello stesso campo di prova quando il Sistema non è attivo.
I risultati consentiranno una misura strumentale delle prestazioni del Sistema tali da offrire elementi certi di dimensionamento corretto per altre installazioni urbane analoghe.

“Siamo consapevoli – ha spiegato il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliascodell’importanza di essere città-pilota, la prima in Italia, di una sperimentazione in grado di migliorare la qualità dell’aria grazie alla tecnologia innovativa che viene impiegata”.

 

Print Friendly, PDF & Email