Medaglia d’oro al presidente e alla segretaria della fondazione “Gianfranco Pittatore”

0
612

Il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ed il Direttore, Pier Luigi Sovico, hanno conferito a Nerio Nesi una medaglia d’oro – riproducente l’effige di Pietro Parvopassu, che nel 1838 fondò la Cassa di Risparmio – quale atto di ringraziamento e segno di riconoscenza per l’attività svolta nell’ambito della “Fondazione Gianfranco Pittatore per studi e ricerche in campo economico e finanziario”, al vertice dell’Ente da marzo 2014 a giugno 2017 e di presidente del Comitato Scientifico dalla costituzione nel 2010 al 2014.

Analogo riconoscimento è stato consegnato a Enrica Robutti, storica segretaria della Fondazione “Pittatore” che, con impegno e passione, ne ha seguito tutte le fasi dalla costituzione fino allo scioglimento avvenuto lo scorso anno.

A nome del Consiglio della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e mio personale – ha dichiarato il presidente, Pier Angelo Tavernasono particolarmente lieto di assegnare questo prestigioso riconoscimento all’onorevole Nesi e alla dottoressa Robutti, che, nei rispettivi ruoli, hanno svolto un importante servizio per la Fondazione “Pittatore”, emanazione del nostro Ente. I numerosi progetti realizzati in questi anni sono la testimonianza concreta del livello raggiunto dalla Fondazione secondo lo spirito che ne aveva ispirato la costituzione”.

Nata nel 2010 su iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria per onorare e conservare la memoria di Gianfranco Pittatore – il Presidente che ha guidato per molti anni prima la banca e poi la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria- , la Fondazione “Pittatore” si proponeva di approfondire lo studio e la ricerca in campo economico e finanziario, sostenendo anche iniziative di stimolo e collaborazione con tutti i soggetti, pubblici e privati, che condividevano l’obiettivo di conferire  impulsi concreti alla crescita del territorio. Tra le principali iniziative organizzate si ricordano due edizioni del Forum “La valorizzazione del Monferrato per lo sviluppo della provincia di Alessandria”, in collaborazione con The European House Ambrosetti di Milano, due edizioni del progetto “Potenzialità e Talento”, in collaborazione con la società Deloitte & Touche, che ha offerto a una serie di imprese del territorio alessandrino la possibilità di inserire un gruppo di neolaureati o laureandi in settori specifici della struttura produttiva, per un periodo di sei mesi, e l’istituzione di borse di studio dedicate a Gianfranco Pittatore destinate a studenti che frequentano facoltà scientifiche dell’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”, ed a Umberto Eco, a favore di studenti alessandrini iscritti ai corsi di laurea dell’UPO con indirizzo umanistico.

Alla liquidazione, il patrimonio della Fondazione “Pittatore” è stato devoluto alla Fondazione “Solidal”, ente che persegue finalità analoghe.

Print Friendly, PDF & Email