Martedì prossimo il Presidente nazionale MCL Carlo Costalli ad Alessandria

0
579

Da quando è nato il Movimento Cristiano Lavoratori in provincia, cioè dagli anni Settanta, oltre un quarantennio fa, si è sempre registrata una profonda relazione tra la dirigenza nazionale e quella provinciale. Si rinnova questa tradizione il 21 maggio, alle ore 17,30 al Borsalino, il Centro Sportivo Comunale di viale Massobrio, con l’arrivo di Carlo Costalli, Presidente nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori, che sarà in Alessandria per parlare di Europa. Anzi per commentare il Manifesto “Sì all’Europa per farla”. Un documento che, senza mezzi termini, sposa l’idea di un’Europa nuova, fuori dagli schemi che fin qui l’hanno caratterizzata tra burocrazia e dimenticanza delle radici.

Un’iniziativa che vedrà impegnati relatori di grande qualità per commentare il Manifesto lanciato dall’Associazione Esserci e sostenuto dal MCL. “Sì all’Europa per farla” è più di un semplice appello, è un vero e proprio richiamo ai valori fondanti dell’Europa ed uno sforzo per poterla innovare dopo la stagione dell’accordo fra popolarismo e socialismo.

Carlo Costalli, insieme a Giancarlo Cesana, leader laico di Comunione e Liberazione, hanno firmato il Manifesto, che sarà illustrato durante l’incontro alessandrino da Carlo Amedeo Tabellini.
Ne discuteranno, dopo i saluti di Piercarlo Fabbio, Mauro Bovone, consigliere comunale di Alessandria, e Marco Margrita, Presidente regionale MCL, Michele Rosboch e Maurizio Sciaudone, consigliere delegato della Provincia di Alessandria. L’introduzione sarà affidata al Presidente Costalli, mentre le conclusioni saranno tratte da Massimiliano Salini, parlamentare europeo, in lizza per il voto del 26 maggio.

Print Friendly, PDF & Email