L’isola in collina 2019

0
574
Anche quest’anno, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria è partner de “L’isola in collina”, la kermesse musicale dedicata alla canzone d’autore che è diventata un appuntamento storico per la musica italiana e per la provincia di Alessandria.

Grazie all’impegno e alla passione dell’Associazione Culturale Luigi Tenco di Ricaldone, che da 25 anni ne cura l’organizzazione e che ringrazio per l’importante lavoro svolto, la rassegna si è consolidata nel tempo diventando un vero e proprio evento culturale, turistico ed enogastronomico che ha coinvolto le realtà produttive del territorio, richiamando un pubblico sempre più numeroso di estimatori dell’indimenticato cantautore e di giovani fan degli artisti “emergenti”.

Anche quest’anno, ci attende un cartellone di grande interesse con tre serate all’insegna della buona musica d’autore con ospiti di prestigio le cui note riecheggeranno tra le colline del Monferrato nel nome di Luigi Tenco che a Ricaldone è nato e vissuto, affidando alle sue canzoni il ricordo della terra d’origine.

Alla musica e alla promozione del territorio, si affiancheranno le visite al Museo dedicato al cantautore dove attraverso le vicende di Luigi e della sua famiglia si potranno scoprire aspetti meno conosciuti della storia e della vita contadina del nostro Monferrato.

Un evento completo, di alto livello, sempre ricco di nuove proposte e di nuovi artisti di fama che ha saputo coinvolgere un’intera comunità e tanti partner, come la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, orgogliosi di collaborare a questa venticinquesima edizione con l’augurio che si ripeta e si moltiplichi il successo delle precedenti.

La kermesse, che l’anno scorso aveva ospitato un recital dedicato a Luigi Tenco
dell’Assemblea Teatro di Torino e un concerto per giovani del gruppo musicale The Kolors
(canzoni con sensazioni forti, musica coinvolgente e luci accecanti), quest’anno torna
all’antico e propone le canzoni d’autore di Federica Carta, Angelo Branduardi e Yo Yo
Mundi.
Venerdì 26 il festival si aprirà con il Pop Corn Tour di Federica Carta, che proviene dalla
scuola di Amici di Maria De Filippi, e che è stata una delle rivelazioni dell’ultimo Festival di
San Remo in coppia con Shade con il brano (disco d’oro) Senza farlo apposta. Federica è
molto amata dai giovanissimi per il suo carattere esuberante e per una voce che fa di lei
una delle cantanti emergenti del panorama musicale italiano.
Sabato 27 sarà la serata clou della manifestazione con il concerto di Angelo Branduardi,
che, dopo un 2018 di straordinari sold out sia in Italia che all’estero, anche per il 2019
porta la sua musica evocativa al pubblico di mezza Europa con il Tour “The Hits” dove il
“menestrello italiano” ripercorre tutta la sua travolgente e lunga carriera, attingendo alle
leggende popolari e ai suoni del passato, che lo hanno reso unico sulla scena italiana e
internazionale.
Prima del concerto alle 18.30 un tuffo nel passato con la conferenza di Mauro La Luce
(Targa “Club Tenco 2019” ed autore dei brani dei Delirium) dal titolo “Lo scenario della
rock music genovese dagli anni ’70 ed il lungo viaggio dei Delirium”.
Sarà poi la volta della Moscato d’Asti Experience: un viaggio nel mondo dei profumi e degli
aromi accompagnati dai somellier del Consorzio dell’Asti che consentirà di apprezzare non
solo lo stile glamour delle bollicine, ma anche lo stretto legame che esse hanno con la loro
zona di origine, con la storia e la cultura, che è alla base di quell’identità che
contraddistingue il Moscato d’Asti e l’Asti Docg.
Domenica 28 sarà la volta del gruppo acquese Yo Yo Mundi, che a Ricaldone sono di
casa (6^ esibizione) e che hanno scelto l’Isola in Collina per la loro “Festa per il 30°
Anniversario – Spettacolo con Ospiti”. Auguri di cuore per la brillante carriera artistica a
questo gruppo “made in Monferrato”.
Le serate inizieranno alle ore 21,30.
Alla tradizionale esibizione canora sarà abbinata la seconda edizione della “Food & Wines
in collina”, manifestazione durante la quale sarà possibile gustare numerosi piatti dello
“Street food” locale (farinata, arrosticini, panini con bollito, ravioli fritti, etc.) negli stand di
numerosi espositori e assaggiare i famosi vini della Cantina Tre Secoli e dei produttori di
Ricaldone.
Nei giorni della manifestazione sarà possibile visitare il Museo dedicato a Luigi Tenco.
L’Associazione Luigi Tenco – Ricaldone nasce nel 1995 con la volontà di valorizzare la
canzone d’autore in un territorio che tanto ha dato alla nostra musica: a Ricaldone Luigi
Tenco – unanimemente riconosciuto come uno dei principali cantautori italiani – è
cresciuto, prima di trasferirsi a Genova, e dalle colline piemontesi ha assorbito molte delle
suggestioni che ha poi riportato nelle sue opere. Rivendicare la sua appartenenza
piemontese è uno degli scopi del Festival.
Dopo oltre 20 anni dalla prima edizione, l’Isola in Collina è uno dei principali appuntamenti
italiani dedicati alla canzone d’autore, quella di Luigi Tenco e dei grandi cantautori storici,
ma anche quella degli artisti delle nuove generazioni ai quali viene offerta la possibilità di
farsi conoscere.
La prima edizione del festival si è svolta nel 1992. Sul piazzale della Cantina Tre Secoli, si
sono esibiti alcuni tra i più cari amici di Tenco (Umberto Bindi, Bruno Lauzi, Gino Paoli,
Enzo Jannacci…), cantautori della seconda e della terza generazione (Roberto Vecchioni,
Francesco De Gregori, Edoardo Bennato…) e giovani, all’epoca poco più che debuttanti,
cui l’Isola ha portato fortuna (Samuele Bersani, Carmen Consoli, Carlo Fava…).
La manifestazione è organizzata in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio
di Alessandria, la Fondazione Banca Popolare di Novara per il territorio, il Comune di
Ricaldone, la Cantina Tre Secoli, il consorzio ASTI d.o.c.g., il consorzio Barbera d’Asti e
vini del Monferrato, l’agenzia turistica Alexala, l’enoteca regionale Acqui “Terme e Vino” e
la Pro Loco di Ricaldone.
Print Friendly, PDF & Email