Eliso Rivera, fondatore della ‘Gazzetta dello Sport’: il libro sulla sua vita
verrà presentato alle 16.30 di
sabato 11 maggio ad Abazia di Masio

0
647
Venerdì 3 aprile 1896 nacque a Milano la Gazzetta dello Sport e uno dei due fondatori fu  Eliso Rivera, figlio affezionatissimo alla sua terra di origine: le colline delle Roncaglie, nel comune di Masio. Non a caso, infatti, egli firmava gli articoli come ‘Eliseo delle Roncaglie’.
Dopo un secolo di oblio ecco finalmente la riscoperta di questo incredibile esponente della nostra provincia: dalla felice collaborazione tra il comune di Masio e Claudio Gregori, firma di primo piano della “Gazza”, è nato il romanzo biografico di Eliso Rivera. che verrà presentato ad Abazia di Masio sabato 11 maggio alle 16,30.
E proprio di romanzo si tratta, perché Rivera è stato personaggio poliedrico e dai mille interessi: non solo uno dei padri fondatori del movimento ciclistico italiano (che ha visto in Alessandria la sua culla), ma anche avvocato di primo piano sulla scena milanese, avventuriero e viaggiatore (per 15 anni emigrò in Argentina dove fondò e diresse altri giornali), attento alle istanze sociali (ispirò la Casa del Popolo ad Abazia di Masio e dell’Unione Alessandrina a Buones Aires).
A condurre l’evento sarà Paolo Massobrio, altro figlio illustre di queste colline, ed è prevista l’emissione di un annullo filatelico dedicato a Rivera per celebrare l’evento.
Le celebrazioni continueranno il 23 giugno: la Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, ‘ciclo-turistica’ per bici d’epoca, gravelbike, mtb ed e-bike dedicherà a Eliso Rivera il percorso più lungo che farà tappa alla Casa del Popolo.
INFO: www.lamonsterrato.it  //  Comune di Masio – 0131-799131
Email: protocollo@comune.masio.al.it
Print Friendly, PDF & Email