Francesco Giorda torna al Teatro Sociale di Valenza con “Stand Up live show”

0
375

Sarà Francesco Giorda, funambolico artista capace di sviluppare una empatia immediata con il pubblico, il protagonista del quarto appuntamento di “Morire dal ridere”, rassegna comica delTeatro Sociale di Valenza. Giovedì 10 maggio (ore 21) Giorda torna sul palco di Valenza con lo spettacolo di stampo anglosassone “Stand Up live show”, in cui affronta, in maniera impietosa quanto divertente, aspetti della nostra attualità in una società solo apparentemente matura.

Siete pronti ad affrontare le paure e i facili allarmismi del nostro tempo fino alle categorie dell’amore passando per un elisir di lunga vita rinunciando alla democrazia?

Uno spettacolo che fa da controcanto al talk-show televisivo, un incontro tra l’esperienza di 15 anni di teatro di strada e la passione per la comicità sottile e sagace sullo stile classico dello stand-up anglosassone, dove tutto è live e accade “qui e ora”: il pubblico viene tirato in ballo su questioni scottanti e imbarazzanti, senza mezzi termini, con battute feroci e irriverenti.

Il mattatore è Francesco Giorda, un background fatto di arte di strada, clownerie, giocoleria, equilibrismo e completato con esperienze nel cabaret, nella conduzione di live show e nella regia teatrale. Un artista a tutto tondo con una dote unica, frutto della lunga carriera sotto i riflettori: quella di interpretare la sensibilità del pubblico e di farsi seguire, appassionandolo, in tutti i suoi “voli pindarici”.

Niente viene escluso a priori. Ne nasce sempre uno spettacolo inedito, con monologhi, battute sagaci e irriverenti, coinvolgimento del pubblico.

Lo spettacolo è scritto da Francesco Giorda, la produzione è del Teatro della Caduta di Torino.

Biglietti di ingresso: intero 15 euro (acquistabili anche in prevendita online con scelta del posto a euro 16.50 su www.liveticket.it/valenzateatro); ridotto (Soci Coop; abbonati alla stagione teatrale APRE) 10 euroLa rassegna “Morire dal ridere”, che vede la Direzione Artistica di Roberto Tarasco, l’organizzazione di Angelo Giacobbe /Coop CMC e il coordinamento di Marta Cazzulo, si chiuderà sabato 26 maggio con Paolo Migone in Completamente spettinato.

Francesco Giorda, attore comico, autore , regista e videomaker torinese, da 20 anni porta i suoi spettacoli in Italia e in Europa. Dal teatro di strada alla stand-up comedy.
È tra i fondatori del Caffè e Teatro della Caduta, ex tipografica riconvertita in spazio teatrale che da oltre 10 anni rappresenta un riferimento artistico nel cuore di Torino. Ironia, sagacia, capacità di “tenere il palco” sono le sue armi artistiche migliori.

Vincitore del premio Regione Piemonte, assegnato dalla Commissione Regionale per la Valorizzazione dell’Arte di Strada con la seguente motivazione: “Francesco Giorda è un giocoliere non comune nel circuito dello spettacolo di strada; possiede una sorta di energia poliedrica che lo porta a vivere della sua creatività a tutto tondo. Molteplici sono i progetti di cui fa o ha fatto parte Francesco, e ancora di più sono le sue sfaccettature artistiche. Francesco Giorda è un grande trascinatore, che possiede un dono raro: far divertire.”

Celebri le sue interviste fuori dall’ordinario, “Le Interviste Impossibili”, realizzate per le strade di Torino, nelle quali Francesco Giorda interroga i passanti sugli argomenti più svariati.

Nuova possibilità per accedere agli spettacoli del Teatro Sociale di Valenza. I biglietti, da ora, possono essere acquistati anche online sul sito www.liveticket.it/valenzateatro

In vendita tramite canali telematici sono gli ingressi interi alle prossime due repliche della rassegna comica “Morire dal ridere”: “Stand up live show”, giovedì 10 maggio con Francesco Giorda, e “Completamente spettinato”, sabato 26 maggio con Paolo Migone.

La modalità di acquisto è semplice. Si accede alla pagina dedicata al Teatro Sociale (www.liveticket.it/valenzateatro) e, da qui, allo spettacolo che interessa. Per ogni replica si potrà scegliere il posto preferito tra quelli disponibili sulla mappa.

I biglietti a disposizione sono quelli interi, in prevendita online a euro 16.50.

Il pagamento può avvenire con trasferimento PostePay di LiveTicket, con carta di credito (VISA / Mastercard) o PostePay, con PayPal o con il servizio MyBank – bonifico bancario online (per alcuni istituti).
Una volta effettuata la transazione, il cliente riceverà una e-mail di conferma che dovrà stampare e presentare al botteghino del Teatro Sociale per ritirare i biglietti.

Per contatti: Teatro Sociale Valenza, Corso Garibaldi 58, 15048 Valenza (AL), e-mail: [email protected] , tel. 0131 942276 – 324 0838829

Print Friendly, PDF & Email