Novi Ligure: premio “Torre d’Oro” a Claudio Bisio

0
389

E’ Claudio Bisio il vincitore del Premio “Torre d’Oro”, giunto quest’anno alla trentaduesima edizione. Il riconoscimento, istituito nel 1985 dal Centro Studi “In Novitate” Onlus, viene conferito annualmente a persone fisiche o giuridiche novesi che si distinguono nella loro professione, nel mondo dell’arte, della cultura, dello sport e del volontariato, contribuendo al progresso economico e civile della città. Scorrendo l’albo d’oro della manifestazione saltano subito all’occhio i nomi di Luciano Girardengo (musicista, anno 2005), dell’Associazione novese donatori volontari di sangue (2015) e della Croce Rossa Italiana, comitato di Novi Ligure (2016). Quest’anno il premio sarà consegnato nelle mani di Bisio, attore e cabarettista, nella mattinata di domenica 25 settembre, a partire dalle ore 10,30, presso il Museo dei Campionissimi. “Claudio è nato a Novi Ligure 59 anni fa – è una delle motivazioni per questo prestigioso riconoscimento –. Ma, sebbene vi abbia vissuto per breve tempo prima del trasferimento a Milano, non si è mai realmente separato dalla sua città natale. Conosce a memoria le canzoni dialettali e i detti che gli ha insegnato la nonna, e ama tornarci in sella alla bici per riscoprire i paesaggi dell’infanzia. Quest’anno ritorna in città dopo essere stato al Teatro Giacometti nel febbraio 2015 con lo spettacolo “Father and Son”. Il Premio, giunto alla XXXII edizione, si avvale del patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Alessandria, del Comune di Novi Ligure, e della preziosa collaborazione del Centro Orafo fratelli Ghio di Serravalle Scrivia.

Print Friendly, PDF & Email