I film del weekend

0
717

Se amate le emozioni forti, gli action movie e le ambientazioni chandleriane avrete di che divertirvi con “The Nice Guys” di Shane Black, lo storico sceneggiatore di “Arma letale”, che punta per l’ennesima volta su una sulfurea coppia di atipici investigatori – Russell Crowe e Ryan Gosling – inseguitori e inseguiti nella Los Angeles del cinema di fine anni Settanta, dove la superficie nasconde verità scomode e pericolose.

Se, invece, preferite l’atmosfera sognante e sospesa della fiaba, andate a vedere “Alice attraverso lo specchio” di James Bobin, sequel del burtoniano “Alice in Wonderland”, in cui ritroviamo Mia Wasikowska (Alice) e Johnny Depp (il Cappellaio Matto) alle prese con un periglioso viaggio nel tempo per riportare l’equilibrio nel Sottomondo.

I veri e propri assi di questo fine settimana sono rappresentati, però, da “La pazza gioia” di Paolo Virzì, con le due bravissime Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, e “Julieta” di Pedro Almodóvar.

Entrambi racconti al e del femminile, il primo è un viaggio nella bellezza fragile e non convenzionale della psiche di Beatrice e Donatella, che intrecciano un forte legame d’amicizia all’interno di una clinica per il trattamento di pazienti psichiatrici, un road movie gioioso e sopra le righe, appunto, cui fa riferimento il titolo.

Con “Julieta” Almodóvar torna con la consueta, affettuosa curiosità e lo stile barocco che lo contraddistingue ad esplorare più da vicino il mondo delle donne, le loro emozioni, i sentimenti, gli intrecci sentimentali e amicali, il rapporto – uno dei punti focali della cinematografia del regista spagnolo – tra madre e figlia.

Tra depressioni e sensi di colpa Julieta e Antía si allontanano, si rincorrono, ricordano, aspettano che gli imprevedibili snodi del destino permettano loro di approdare a una difficile, mai scontata pacificazione.

Barbara Rossi

Print Friendly, PDF & Email