Due nuovi appuntamenti con i corsi di FormaCivicaNovi

0
266

Due nuovi appuntamenti questa settimana con i corsi di Formazione Civica organizzati da FormaCivicaNovi con il patrocinio del Cisl di Novi Ligure.

Mercoledì 18 aprile, alle ore 21, presso la Sala Conferenze della Casa del Giovane a Novi Ligure, primo appuntamento della sessione estiva del corso di storia “Armi & Marchesi tra Medioevo e Rinascimento”. A condurre la serata l’archeologo medievale Marco Vignola che tratterà l’argomento “Armi d’alta moda: armature e strumenti di guerra tra funzionalità e design”, in un’epoca collocata tra la fine del Medioevo e l’inizio del Rinascimento. Marco Vignola, allievo del prof. Romeo Pavoni (assieme a Geo Pistarino, il massimo esperto di Storia della Liguria e del Comune di Genova in epoca Medievale) laureato in Storia Medievale all’Università degli Studi di Genova nell’anno accademico 2001-2002 con la tesi “Organizzazione militare genovese nel secolo XIII” , ha conseguito il diploma di Archivistica, Paleografia e Diplomatica, nel 2006 presso l’Archivio di Stato di Genova, e la specializzazione in Archeologia Medievale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha al suo attivo, oltre alle 40 partecipazioni a campagne di scavo e oltre alle 20 pubblicazioni (sia monografie che interventi in atti di convegni) numerose attività di ricostruzione e divulgazione storica, anche con le scuole, prima con il gruppo storico “Compagnia dello Albero Bianco” e ora con l’associazione “Imago Antiqua”.

Dopo la conferenza su armi e armature, sabato 21 aprile un altro incontro dal titolo “Quattro passi nella storia a Novi Ligure”, una passeggiata nel Centro Storico di Novi Ligure – con ritrovo alle ore 15.30 in piazza XX Settembre, all’incrocio con via Roma – il cui tema sarà la scoperta delle cosiddette “chiese perdute di Novi”, distrutte dalle vicende belliche degli ultimi due secoli, oppure convertite ad altri usi. Il tour non si limiterà a percorrere via Roma e le zone limitrofe per cercare di individuare i siti di chiese che ora ci non sono più, ma andrà alla ricerca, in Collegiata e nella chiesa di San Pietro, delle opere d’arte già esistenti nelle “chiese perdute”, e ora ospitate in questi due edifici sacri fortunatamente ancora aperti al culto e alle visite. Alla fine del tour, alle 18 si potrà assaporare un “aperitivo novese”, al prezzo di 4 euro, presso il ristorante Dorian Gray Bistrot di via Roma, con previa prenotazione al numero 339 3958744.

Per altre informazioni scrivere all’indirizzo e-mail [email protected]

Print Friendly, PDF & Email