Domani al Teatro Sociale di Valenza irrompe Carrozzeria Orfeo con “Animali da bar”

0
364

Il fenomeno del teatro italiano Carrozzeria Orfeo irrompe sabato 17 novembre (ore 21) al Teatro Sociale di Valenza. La compagnia friulana porta in scena l’attesissimo “Animali da bar”, Premio Hystrio Twister 2016, uno spettacolo “dall’impronta pop e dal riso amaro”, come l’ha definito la critica: “una visione amenamente ‘nera’ che ben riassume lo stile di Carrozzeria Orfeo, un gruppo che piace, che è attualmente sulla cresta dell’onda proprio per la sua capacità di ribaltare i buoni sentimenti”.

Cinici e abietti ‘animali’ notturni si ritrovano intorno al bancone dove intrecciano le loro esistenze in un crescendo di episodi grotteschi e demenziali. Al centro la barista ucraina che dalla vita ha incassato solo il peggio e che assorbe e rilancia gli umori che la circondano. Feroci, disillusi e perdenti, ma anche inetti e ingenui, soprattutto senza filtri, insomma animali da bar.

Spettacolo divertente, irriverente, caratterizzato da un linguaggio schietto e politicamente scorretto, senza mai essere volgare, con sprazzi di poesia e commozione: il pop in teatro ha tante facce, quella di Carrozzeria Orfeo è intelligente. Il pubblico conferma a colpi di ovazione e sold out.

“Animali da bar” è un testo di Gabriele Di Luca, vede in scena Beatrice Schiros, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Pier Luigi Pasino, Paolo Li Volsi; voce fuori campo di Alessandro Haber. La regia è di Alessandro Tedeschi, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti.

Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con Concentrica, rassegna “fuori mercato”.

La stagione APRE 2018-2019, organizzata dalla CMC di Angelo Giacobbe, con la direzione artistica di Roberto Tarasco, è resa possibile grazie al sostegno di Comune di Valenza, Regione Piemonte e Fondazione Live Piemonte dal vivo.

Costi dei biglietti: intero 12 € / ridotto 9 €

È attivata, inoltre, una convenzione con Esselunga che permette di utilizzare il coupon A Teatro con Fidaty di colore verde.

Per contatti e prenotazioni (da martedì a venerdì dalle 16 alle 19, sabato dalle 10 alle 13): Teatro Sociale Valenza, Corso Garibaldi 58, 15048 Valenza (AL), e-mail: biglietteria@valenzateatro.it , tel. 0131 920154 – 324 0838829

La compagnia

Carrozzeria Orfeo: un nome che nasce dalla contrapposizione di parole tra loro molto diverse. La concretezza di una carrozzeria e il simbolo dell’arte. La fatica del mestiere, il sacrificio e la manualità dell’artigiano, e allo stesso tempo la volontà di vivere un’esperienza onirica. Alla base della poetica della Compagnia, che alla produzione di spettacoli alterna l’attività di formazione, c’è la costante ricerca di una comunione tra un teatro fisico ed una drammaturgia legata a tematiche della contemporaneità all’interno della quale l’emotività, l’immediatezza e il rapporto con il pubblico rivestono un’importanza fondamentale. L’osservazione della realtà spinge il percorso drammaturgico di Carrozzeria Orfeo nel suo esplorare diversi territori di scrittura, recitazione, messa in scena, senza tralasciare la formazione, trovando ispirazione nelle storie e nella cronaca del proprio tempo.

Diplomati all’Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, Massimiliano Setti e Gabriele Di Luca, insieme a Luisa Supino, costituiscono nel 2007 la compagnia Carrozzeria Orfeo, di cui sono autori, registi ed interpreti dei propri spettacoli, dei quali curano anche la composizione delle musiche originali.

Svariati, da allora, gli spettacoli prodotti e i riconoscimenti ricevuti. Tra questi, nel 2009 il Premio Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti” per lo spettacolo “Sul confine”; il Premio Nazionale della Critica come migliore compagnia edizione 2012 e il bando fUNDER35 finanziato dalla Fondazione Cariplo; il Premio Hystrio-Castel dei mondi 2015. Nel 2015 al Festival Internazionale Castel dei Mondi di Andria debutta “Animali da bar”, prodotto da Fondazione Teatro della Toscana, vincitore del Premio Hystrio Twister 2016.

Carrozzeria Orfeo sta sperimentando nuovi ambiti come il cinema: a ottobre è stato girato il primo film di Gabriele Di Luca, di prossima uscita, tratto dallo spettacolo “Thanks for Vaselina” e prodotto da Casanova Multimedia.

Print Friendly, PDF & Email