Ecco i vincitori del 49° premio ‘H.C. Andersen’
nella splendida cornice di Sestri Levante

0
699

E’ Maria Adelaide Faccenda (Vinci – FI) la vincitrice del 49° Premio H.C. Andersen ‘Baia delle Favole’ 2016 per la sezione adulti (premio € 3.000). L’autrice toscana si è aggiudicata il riconoscimento più importante del prestigioso premio per favole inedite (fondato 49 anni dal professor David Bixio) con la composizione Oceano, un racconto fantastico che prende avvio con semplicità e freschezza, inoltrandosi però ben presto nel cuore di un problema di grande attualità, come quello dei migranti, cui la 19° edizione di Andersen Festival è particolarmente sensibile. Oceano affronta il tema con originalità, presentando la vicenda dal singolare punto di vista di una barca, dotata di sentimenti e umanità.
La prima classificata della sezione ragazzi (premio € 1.000) è II lupo, di Sara Pellacini (Sant’Ilario d’Enza – RE), ed è stata segnalata la fiaba La vita nella foresta di Lidia Ceresa, (Castel San Pietro – SVI). Per le composizioni scritte da adulti, oltre alla vincitrice del Premio, è stata segnalata la fiaba Orecchiedoro di Lisa Romanò, da Busto Arsizio (Va), variazione estremamente originale delle favole del repertorio classico, sul tema della verità, mentre il premio per la fiaba in lingua straniera (€ 1.000) è stata assegnata all’esuberante Hercule veut skier – Hercule vuole sciare, di Maria Grazia Bajoni (Monza; Parigi).
l Trofeo ‘Baia delle Favole’ (€ 1.000) è Una serpe che voleva i tacchi della Scuola dell’Infanzia Conti Colleoni di Marne – Filago. Una menzione speciale è stata consegnata a Michele Cargiolli, affetto da una malattia rara, che gli impedisce l’uso delle mani e limita molto la parola, ma non gli ha tolto la fantasia e la voglia di comunicare, tanto da partecipare al Premio; in un momento particolarmente toccante il sindaco, Valentina Ghio, gli ha consegnato una targa speciale.
Oltre ai premi in denaro sono stati consegnati un diploma, il volume delle favole del 2016 e la Sirefiaba, creata dallo scultore Alfredo Gioventù.
Giunto alla sua 49° edizione, il Premio Letterario H.C. Andersen prosegue dunque con successo il suo cammino, forte della partecipazione di oltre 1000 favole, provenienti da tutta Italia e da varie parti del mondo. Anche quest’anno, inoltre, è stato possibile partecipare via web, incoraggiando grande partecipazione e assumendo sempre più’ il profilo di concorso internazionale, stimolando in scrittori e lettori il confronto su temi universali e promuovendo messaggi di pace, oltre che il piacere della lettura.

 

Print Friendly, PDF & Email