Le strade della Sindone: iniziative della diocesi di Tortona

0
792

In occasione dell’ostensione della Sacra Sindone, la Diocesi di Tortona, inserita nel progetto Città e Cattedrali, propone due itinerari di viaggio che vedono la collaborazione dell’Ufficio Beni Culturali e dell’Ufficio Missionario Diocesano.
Città e Cattedrali  è un progetto iniziato nel 2005, finalizzato al restauro,alla manutenzione straordinaria e alla valorizzazione delle Cattedrali del Piemonte e della Valle d’Aosta. Ideato dalla Fondazione CRT e dalle Diocesi del territorio, con il concorso del Mibact e della Regione Piemonte, Città e Cattedrali è diventato oggi, un programma di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico fruibile sul territorio.
In occasione dell’ostensione della Sindone Città e Cattedrali e il Museo della Sindone hanno inaugurato Le strade della Sindone, quattro itinerari di visita in Piemonte e in Valle d’Aosta, che saranno fruibili dal venerdì alla domenica per tutto il periodo dell’ostensione. Sarà inoltre organizzato sul territorio un interessante calendario di eventi, congressi e mostre sulla Sindone (per i dettagli consultare www.cittaecattedrali.it).
Si tratta di itinerari pensati e organizzati intorno a temi strettamente legati alla storia della Sindone che permetteranno di effettuare viaggi di conoscenza e esperienze di visita attraverso alcuni tra i più significativi luoghi culturali presenti sul territorio piemontese e valdostano.
La storia della devozione del sacro telo è legata, dal XVI secolo, alla progressiva influenza dei Savoia, proprietari della reliquia, sul territorio e, in campo ecclesiale, al progressivo diffondersi della spirito della Riforma cattolica, anche e soprattutto attraverso importanti figure come quella di San Carlo Borromeo.
La strada di San Carlo si ispira appunto al pellegrinaggio di San Carlo Borromeo del 1578, da Milano verso Torino, e ai percorsi dei Sacri Monti, luoghi simbolo della religiosità baroccae oggi siti dell’Unesco. La strada per Torino racconta come, nel grande viaggio da Chambéry a Torino (1578), la reliquia sia con buone probabilità transitata in Valle d’Aosta e poi nel Canavese, segnando il percorso con numerosi attestati devozionali. La strada delle Alpi corre lungo i valichi alpini che la Sindone percorse più volte al seguito della corte sabauda, prima di stabilirsi definitivamente a Torino nel 1578. Infine, la Strada del Mare si sviluppa a sud del Piemonte in direzione di Genova, dove la Sindone trovò ricovero durante l’assedio francese a Torino del 1706.
Quest’ultimo è l’itinerario che, il 30 maggio, propone la Diocesi di Tortona come prima occasione d’incontro e di viaggio. Partenza in prima mattinata da Tortona. La prima tappa sarà la dimora di casa Savoia a Racconigi, qui si visiterà la cappella della Sindone, con la Sacra Sindone retta da tre cherubini entro una cornice fiorita, (opera della seconda metà del XVII secolo); si proseguirà per Cherasco, dove si vedranno la Chiesa di S. Pietro e l’Oratorio di S. Iffredo. Pranzo in ristorante. Il percorso terminerà al Santuario di Vicoforte, dove, in una cappella del 1600, si trovano due opere di Sebastiano Taricco, con decorazione della volta con il trionfo della croce con Angeli reggenti la Sindone e la tela dell’altare raffigurante San Benedetto e San Carlo che adorano la Sindone. Possibilità di salita sulla cupola del Santuario, aperta eccezionalmente ai visitatori in questo periodo. Rientro nel tardo pomeriggio.
La seconda proposta è un pellegrinaggio, al quale prenderà parte di S.E. Mons. Vittorio Viola, l’11 giugno. Partenza in prima mattinata da Tortona. La giornata inizierà con visita della Sacra Sindone ed del Museo della Sindone di Torino. Pranzo in ristorante. Terminato il pranzo ci si sposterà a Crea, qui sarà celebrata la Santa Messa. E’ prevista inoltre la visita guidata del Santuario e del Sacro Monte. Rientro nel tardo pomeriggio.

Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Beni Culturali Diocesano (tel.0131.816609) oppure Ufficio Missionario (0131.816617) Piazza Duomo, 12 – 15057 Tortona (AL)

Print Friendly, PDF & Email