Festa dei Musei: sabato 20 maggio tante iniziative

0
240

Sono molte e variegate le iniziative organizzate per la Notte dei Musei di sabato 20 maggio sul territorio del Monferrato in occasione della Festa dei Musei 2017 indetta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, alla quale aderiscono anche alcune realtà della rete MoMu Monferrato Musei. Sarà l’occasione per visitare in orario insolito i beni culturali del territorio in cui verranno organizzate visite guidate, letture, concerti, aperture straordinarie.

Un primo appuntamento è Superare il Mio confine, letture e canti organizzati a Casale Monferrato dal Comune e dalla Fondazione Arte, Storia e Cultura Ebraica del Piemonte Orientale Onlus. L’iniziativa, completamente gratuita, patrocinata dal Salone Internazionale del Libro di Torino e inserita nelle celebrazioni del centenario della Biblioteca Civica Canna, avrà una prima parte al Parco Eternot al quartiere Ronzone dalle ore 17 alle 19 e una seconda dalle 21,45 alle 22,45 alla Sinagoga di vicolo Salomone Olper.

Il tema dell’evento è il superamento dei confini attraverso i quali la persona vive emozioni, accoglie il cambiamento e ne esce trasformata.

Al Parco Eternot, con la partecipazione di tantissime associazioni del territorio, saranno proposte letture che spazieranno da Don Milani a Giacomo Leopardi, da Concita De Gregorio a Henry Dunant fino a Italo Calvino. Interpreteranno i brani Giorgio Milani per il Collettivo Teatrale, Gabriele Farello per l’Anpi, Franca Rosso Chioso per l’Albero di Valentina, Daria Carmi, Paola Ballarino per Vitas, Guia Sirchia per la Croce Rossa Italiana (Comitato di Casale Monferrato), Giuliana Busto, Bruno Pesce e Assunta Prato per Afeva, Rosetta Bertini per il Centro Antiviolenza Medea, Francesca Anello per la Consulta dei Giovani, Francesco Ghiaccio e parteciperanno inoltre volontari di Cai, Libera e La Casa Gialla.

Alla sera, in Sinagoga, aperta in via straordinaria, sarà protagonista il tenore Michele Ravera con la vicenda raccontata nella Parasha della Torà, Shirat ha yam (detta anche la Cantica del Mare di Miriam), dove il popolo ebraico esce dall’Egitto e attraversa il deserto per quarant’anni verso la Terra Promessa.

«Grazie alla qualità di questo progetto abbiamo ottenuto il prestigioso patrocinio del Salone Internazionale del libro. Ai visitatori offriamo sempre di più un territorio integrato nel quale la cultura rappresenta una vera e propria chiave di lettura per l’accesso e conoscenza della storia e dell’identità del Monferrato» commenta l’assessore alla cultura e alle manifestazioni Daria Carmi.

Ancora sabato a Casale Monferrato, nella Cattedrale di Sant’Evasio, alle ore 21, la Diocesi partecipa alla Notte dei musei con l’apertura della mostra L’Immagine del Sacro, percorso d’arte contemporanea nei sottotetti che saranno aperti dalle 21 alle 24. Per l’occasione verranno effettuate visite guidate con ingresso a offerta con cifra simbolica di 2 euro.

Il giorno successivo, domenica, sempre a Casale Monferrato dalle 21 alle 23, nella Sinagoga di vicolo Salomone Olper si terrà, all’interno della rassegna musicale Suono e Segno – Musica in Sinagoga, l’appuntamento Strumenti nella Bibbia con Marta Fichera all’arpa e Giuseppe Nova al flauto.

Anche la Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea partecipa alla Notte dei Musei di sabato 20 maggio con l’apertura straordinaria e gratuita della Cappella del Paradiso, dalle 21 fino a mezzanotte. Sono previste visite guidate (dalle 21 alle 22,30 al costo di 5 euro, bambini fino ai sei anni gratis) che seguiranno il percorso illuminato appositamente per l’evento, un viaggio al centro del Monferrato casalese, Patrimonio dell’Umanità Unesco. Informazioni e prenotazioni sulle visite: 348 2211219 – [email protected].

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO