Anche Casale Monferrato al Festival della Letteratura di Mantova

0
560

L’arte e la cultura comuni denominatori tra Mantova e Casale Monferrato. Ancora una volta le due città rinsaldano il proprio gemellaggio con una serie di iniziative legate al Festival Internazionale della Letteratura che si terrà a Mantova dal 5 al 9 settembre.

L’Assessorato alle Manifestazioni e al Turismo; guidato da Augusto Pizzamiglio; ha deciso di aderire all’importante evento con tre iniziative che; dando un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma; potranno far conoscere il territorio monferrino.

Domani; martedì 4 settembre; si inaugurerà alle ore 18;00 aPalazzo Massarano la mostra Undici artisti del Monferrato: in collaborazione con l’associazione mantovana Arte per Arte saranno presenti i quadri e le sculture donati dai pittori monferrini che in questi anni hanno esposto le loro opere nelle sale del Castello per raccogliere fondi da destinare al restuaro di opere d’arte danneggiate dal recente terremoto.

Con l’associazione Mantova&Friends; invece; il Comune di Casale Monferrato parteciperà al Festival delle città gemellate con Mantova: venerdì 7 settembre; insieme alle altre due città gonzaghesche francesi Nevers e Charleville; saranno proposte degustazioni enogastronomiche multiculturali; il cui ricavato andrà a sostenere il progetto di restauro delle opere danneggiate dal sisma. I presenti potranno assaggiare i vini vincitori del Torchio d’Oro; i krumiri e la bagna cauda.

Per gli autori del Festival della Letteratuta; infine; sarà offerta una borsa Casale Capitale del Monferrato contenente una bottiglia di vino; una card promozionale di Casale e del Monferrato e un pezzo di Grana Padano della Latteria sociale di Mantova.

«Siamo onorati di poter partecipare; per il secondo anno consecutivo; al Festival Internazionale della Letteratura di Mantova – ha spiegato l’assessore Augusto Pizzamiglio – dando così la possibilità di far conoscere le ricchezze e il patrimonio del nostro Monferrato in una città cui siamo storicamente legati. Inoltre quest’anno la partecipazione ha un significato ancora più importante; perché potrà aiutare concretamente le popolazioni e il territorio mantovano colpito dal sisma».

Print Friendly, PDF & Email