Casale Monferrato la piazzaforte europea del Rinascimento: oggi visita guidata gratuita

0
461

Oggi alle ore 10,30 si svolgerà una visita guidata gratuita alla mostra Casale Monferrato la piazzaforte europea del Rinascimento allestita nelle sale del secondo piano del Castello del Monferrato.

Condurranno l’esperienza, un vero e proprio momento di confronto collettivo capace di accogliere riflessioni e diversi punti di vista i curatori Roberto Maestri, Dionigi Roggero, Luigi Mantovani.

Parteciperà anche l’assessore alla Cultura Daria Carmi: «Qualsiasi mostra dovrebbe avere nell’animo l’obiettivo di produrre conoscenza e le mostre che sanno creare dibattito e nuovi punti di vista sono sempre più felici di quelle in cui non emerge nulla di nuovo. Il divertimento intellettuale è proprio questo, un sentimento di attiva felicità della nostra materia grigia che ci apre verso nuove idee, curiosità, opinioni. Questa mostra in più è caratterizzata dallo spirito di riscoperta, di rilettura di documenti che non venivano mostrati al pubblico dal 1969 (quando si aprì il “Quarto Congresso di Antichità e d’Arte”), di metterli in relazione a opere inedite – per le quali ringrazio ancora i prestatori privati – per restituire alla Cittadella il protagonismo che merita. Ringrazio i curatori della mostra, tutti quelli che hanno colto questo aspetto costruttivo e i numerosi visitatori che oltre a godere della bellezza delle opere stanno ampliando la considerazione stessa del luogo “Cittadelle” oggi, processo fondamentale per riappropriarsene a livello identitario».

Casale Monferrato, la Piazzaforte Europea del Rinascimento – fino all’8 aprile

Ingresso gratuito. Sabato e domenica 10-13 / 15-19

L’esposizione è dedicata alla Cittadella di Casale Monferrato. Ad organizzare la mostra è  l’Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Biblioteca Civica/Archivio Storico Comunale “G. Canna”, e con l’Associazione “I Marchesi del Monferrato”. Il percorso verte soprattutto sulle stampe raffiguranti la Città e la Cittadella di Casale Monferrato, pubblicate dalla fine del Cinquecento agli inizi del Settecento, conservate dall’Archivio Storico Comunale, e riferite a quella che fu una delle più importanti piazzeforti europee del Rinascimento e dell’età barocca, sotto le cui mura Francia e Spagna si confrontarono ferocemente per il controllo dell’Europa a cui si aggiungono opere inedite tratte da collezioni private. L’esposizione è un’appendice della mostra tenutasi a Palazzo Ducale “Sabbioneta e Charleville città ideali dei Gonzaga”.

Print Friendly, PDF & Email