Aspettando Natale con AIDO

0
686

Un ricco mese di eventi in programma per AIDO, Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule. La sensibilizzazione verso il tema della donazione passa attraverso lo spettacolo, la cultura e il divertimento, per finire con la S.Messa del Donatore celebrata dal Vescovo di Alessandria, Mons. Guido Gallese.

Ad inaugurare il calendario di iniziative un appuntamento a teatro con la Compagnia Teatro Insieme. Sabato 11 Novembre alle ore 21, presso il Teatro San Francesco di Alessandria ( Via San Francesco 15), va in scena “Eco di un’antica storia”. Silvestro Castellana firma la regia di un atto unico che racconta la leggendaria nascita di Alessandria, ispirandosi alle pagine del romanzo “Baudolino” di Umberto Eco. Teatro Insieme fa rivivere l’antica storia dell’assedio di Federico Barbarossa e del fine stratagemma con cui Alessandria fu liberata. L’ingresso è a offerta libera per sostenere AIDO nei suoi progetti di educazione alla salute proposti nelle scuole e nei percorsi benessere di cui tutta la popolazione può beneficiare. Non è necessaria la prenotazione.

Il programma degli eventi prevede a seguire l’inaugurazione della mostra di pittura “Donar, Pittando 2017” di Gianni Cibabene al Museo della Gambarina (16 novembre) e il primo Concerto di Natale in città: sabato 18 Novembre AIDO, in collaborazione con i “Pensionati del Coro Montenero” di Alessandria, ospita la Corale Energheia di Mondovì per un grande  concerto di canti gospel e natalizi nella Chiesa Cuore Immacolato di Maria in Via Monteverde (ore 21). La settimana che si apre il 19 è la Settimana Provinciale AIDO: da Quattordio ad Acqui Terme, passando per Novi Ligure e Tortona e ritorno in Alessandria, tanti momenti per incontrare i volontari AIDO.

“Il valore della donazione non ha limiti. In Piemonte ci sono mille persone in attesa di un trapianto e se non accresciamo la raccolta delle dichiarazioni di volontà alla donazione di organi, che rappresentano ‘promesse’, questo numero continuerà a restare tale, molti usciranno dalle liste d’attesa perché non ci sarà più nulla da fare. Abbiamo un mese di iniziative per incontrare la gente, per favorire attraverso spettacoli ed eventi il contatto con AIDO. Saranno occasioni per spiegare che non sappiamo a chi doneremo ma sappiamo perché: ogni donazione riporta alla vita una o più persone. Chi è in attesa di organo può contare solo sulla donazione per continuare a vivere. Spesso evitiamo di pensare a questi problemi, ma chi ne ha bisogno ci pensa ogni giorno. Ci avviciniamo a Natale, tempo di doni, e cosa c’è di meglio che donare la speranza attraverso una scelta consapevole”, afferma Nadia Biancato, presidente provinciale di AIDO.

Il ricco programma ha il patrocinio della Città di Alessandria, il sostegno del Gruppo AMAG e del CSVAA. Con  un prologo: dal 9 al 12 Novembre in Alessandria si terrà l’anteprima mondiale dello spettacolo “IMAGINE” del Cirque Reckless, con il quale AIDO ha una partnership per diffondere ovunque il valore e la cultura della donazione. Il 9 Novembre alla première gli iscritti AIDO entrano gratuitamente, previa comunicazione all’associazione entro l’8 novembre (tel.3398612631).

Barbara Rossi

Print Friendly, PDF & Email