Al Teatro Carignano di Torino “Lezioni di Storia-Il viaggio”

0
1099

Oggi, domenica 22 ottobre a partire dalle ore 11, al Teatro Carignano, Piazza Carignano 6, Torino, tornano le “Lezioni di Storia”, quattro incontri domenicali fra storici e grande pubblico, per ripercorrere quegli eventi imprescindibili della Storia. Il fil rouge di questa edizione è “Il viaggio”. Tra gli ospiti Eva Cantarella, Andrea Cardini, Franco Farinelli e Luigi Mascilli Migliorin.
“Lezioni di Storia” è una collaborazione Laterza, Teatro Stabile Torino – Teatro Nazionale, il Circolo dei lettori, La Stampa, con il patrocinio della Città di Torino.

Ci sono nomi che rimangono impressi nella memoria perché artefici della Storia, eventi che hanno cambiato il destino dell’umanità. Studiati a scuola, riecheggiano nel presente perché imprescindibili. Per comprenderli al meglio, tornano le “Lezioni di storia”: incontri aperti fra storici e grande pubblico, caratterizzati da rigore scientifico e capacità di comunicare, appassionare, incuriosire. Stessa cornice, il Teatro Carignano, un nuovo fil rouge, “Il viaggio”, uguale fame di conoscenza: quattro domeniche per altrettanti appuntamenti con la memoria.

Per approfondire il tema del viaggio, è in programma a Palazzo Madama (16/11/17-19/2/18) ODISSEE. Diaspore, invasioni, migrazioni, viaggi e pellegrinaggi. La mostra, a cura del direttore di Palazzo Madama Guido Curto, sviluppa in dodici sezioni il tema del viaggio e delle migrazioni, tra preistoria e contemporaneità. Gli spunti per riflettere, che si rintracciano dall’antichità e rimandano alla mitologia dell’Odissea, seguono un lungo percorso che arriva fino alle migrazioni di oggi.

La prima lezione di storia è domenica 22 ottobre, ore 11, al Teatro Carignano. Eva Cantarella, storica dell’antichità e del diritto antico, autrice di molti amati saggi divulgativi tra cui “L’ambiguo malanno” e “L’amore è un dio”, entrambi Feltrinelli, comincia dall’Odissea, eterno racconto di viaggio, primo della letteratura occidentale. È La libertà. Ulisse e i suoi compagni. Ma è davvero un racconto di viaggio, quello di Ulisse? È possibile, ha senso cercare di ricostruire una geografia dei luoghi omerici? Il viaggio verso Itaca non è, piuttosto, la metafora di un percorso durante il quale il suo protagonista, per quanto forte sia la volontà divina, sente, se vuole, di poter scegliere la sua strada?  La coscienza della propria autonomia morale non è un dato innato.  Per molto tempo l’umanità si è sentita in balia di forze esterne, superiori, incontrollabili e invincibili, a cominciare da quelle della natura.  L’Odissea, letta in quest’ottica, racconta un viaggio fondamentale nella storia dell’umanità, che conduce alla consapevolezza del libero arbitrio e alla nascita dell’etica della responsabilità.

Informazioni sull’ingresso alle Lezioni di storia:
Singolo incontro € 7
Ridotto Carta Plus, abbonati TST, La Stampa,
possessori biglietto mostra Odissee € 5
Info e biglietteria presso il Circolo dei lettori, via Bogino 9, Torino
011 4326827 | info@circololettori.it

Informazioni sulla Mostra Odissee:
Palazzo Madama – Museo Civico d’arte antica, piazza Castello, Torino
Tel. 011 4433501 | palazzomadama@fondazionetorinomusei.it | palazzomadamatorino.it | Biglietteria: lunedì-domenica ore 10-18, chiuso il martedì; la biglietteria chiude 1 ora prima | Ingresso: intero € 10 | ridotto € 8 | gratuito per i ragazzi fino ai 6 anni e altre categorie | Presentando il biglietto di ingresso per Lezioni di storia ridotto € 8

Barbara Rossi

Print Friendly, PDF & Email