Valenza: Rapina sulla Colla

0
449

Rapina nella villa dell’assessore alla Cultura di Valenza Paola Bonzano e del marito Giovanni Lunati; orafo. E’ accaduta la scorsa notte; sulla Colla. I coniugi non erano in casa eneppure il figlio. In salotto c’erano invece la suocera dell’assessore e la colf. I rapinatori erano in quattro; forse cinque. Senza armi; vestiti di scuro e con i guanti. Le due donne sono state legate alle sedie con strisce di stoffa ricavate da una tovaglia. Nessuno ha fatto loro del male. Uno dei malviventi le ha tenute sotto controllo mentre gli altri rovistavano nelle camere. Non c’è stata alcuna scena di violenza. Improvvisamente il rumore di un’auto che entrava nel giardino ha spaventato i ladri che sono fuggiti portandosi appresso una piccola cassaforte che erano riusciti a sradicare da muro; soldi e gioielli.Si sono allontanati su moto di grossa cilindrata. L’auto entrata nel cortile di casa era quella del figlio della coppia. Il giovane dopo aver tranquillizzato la nonna e la collaboratrice domestica ha chiamato i carabinieri. Giovanni Lunati spiega: «Fortunatamente non è successo niente; mia madre sta bene; è una donna forte come la signora che era con lei. Non sappiamo di preciso quanto ci hanno portato via. Stiamo facendo l’inventario di ciò che manca». Il bottino dovrebbe aggirarsi sui 20mila euro. Forse i rapinatori erano dell’Est europeo. Per agire si sono serviti di moto perché la strada dove si trova la villa è assai tortuosa. Per entrate probabilmente si sono arrampicati su un muro e calati nel giardino. Il cane; troppo cucciolo; deve aver pensato ad un gioco e non ha abbaiato.

Print Friendly, PDF & Email