VALENZA: Metteva il telefonino sotto le gonne delle clienti e scattava fotografie

0
877

La vicenda andava avanti da circa sei mesi e le segnalazioni giunte ai Carabinieri erano davvero numerose e arrivavano da decine di supermercati; centri commerciali e persino dal mercato: un uomo si avvicinava alle clienti e con uno stratagemma o facendo finta di nulla metteva il telefono cellulare sotto le gonne delle giovani donne e scattava fotografie. Sceglieva donne in minigonna o con vestiti larghi; fingeva di dover comprare un prodotto nello stesso scaffale e poi; approfittando di una distrazione; si abbassava quanto bastava per scattare le foto agli indumenti intimi delle sue vittime. Alla fine è stato individuato dai Carabinieri di Valenza all’interno di un supermercato cittadino: si tratta di un operaio di 40 anni; celibe; residente a Casale Monferrato che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Alessandria per molestie. Durante una perquisizione domiciliare a casa dell’operaio i Carabinieri hanno trovato i cellulari e le macchine fotografiche utilizzate per scattare le fotografie: nelle schede erano memorizzate decine di immagini. Alcune di queste sono state scaricate da internet ma altre; a quanto pare; sarebbero proprio delle clienti dei supermercati. Tutto il materiale è stato sequestrato dai Carabinieri. L’indagine è stata avviata secondo i metodi tradizionali con i militari in borghese che hanno effettuato numerosi appostamenti fino a d individuare l’uomo che è stato fermato; condotto in caserma; e dopo l’identificazione e la denuncia; rilasciato.

Print Friendly, PDF & Email