Ufficializzato l’accordo tra la Cassa di Risparmio e la Provincia per pagare i fornitori

0
131

Le casse della Provincia di Alessandria si stanno svuotando; colpa anche dei 18 milionri di euro che lo Stato deve all’ente; da nove anni. A spiegarlo Gianfranco Comaschi; assessore provinciale al bilancio; che lamenta i mancati trasferimenti da parte dello Stato; la scarsa liquidit e il rispetto del patto di stabilit; che non permette di spendere nemmeno i soldi in bilancio. Intanto; per tamponare la difficile situazione economica che ha colpito anche gli enti pubblici; la Cassa di Risparmio di Alessandria in accordo con l’amministrazione provinciale; ha deciso di anticipare il credito delle molte ditte che hanno fornito beni o servizi alla Provincia e che ancora attendono il loro compenso. Con l’accordo stipulato; la Cra pagher ai fornitori le fatture emesse fino a 12 mesi fa a tasso di interesse pari a due punti di spread; la differenza tra il prezzo pi basso di acquisto e il prezzo pi alto di vendita in un mercato. (Radiogold)

Print Friendly, PDF & Email