Uccide la madre a coltellate. Tragedia a Predosa

0
444

Aggiornamento 10.30: Pierluigi Sommo 36enne di Predosa in stato di arresto al Don Soria di Alessandria con l’accusa di omicidio aggravato. Matricidio ieri pomeriggio a Predosa. Un uomo di 36 anni ha ucciso la madre; probabilmente in preda a un raptus. La vittima Franca Pisano Sommo; 72 anni. Il figlio; Pierluigi; ha accoltellato la donna nella cucina di casa; una villetta al numero 36 di via Ovada; poi si consegnato ai Carabinieri. Madre e figlio erano uniti da un legame profondo; ma l’uomo aveva gi manifestato insofferenza per le troppe attenzioni della donna. Due anni fa si era sfiorata la tragedia: il figlio aveva tentato di strangolare la madre in garage ma era arrivato in tempo il padre; Carletto; 67 anni. Luned in famiglia c’era stata una discussione; pare per motivi economici. Pierluigi era uscito di casa e non era rientrato. I genitori; allarmati; avevano avvisato i Carabinieri che avevano ritrovato l’uomo ieri mattina in un bosco e dopo le cure al Pronto Soccorso di Ovada lo avevano accompagnato a casa. La famiglia ha pranzato insieme poi il padre era uscito per andare a cercare nel bosco i documenti e il cellulare che Pierluigi aveva perso. Quando rientrato ha trovato a casa i Carabinieri e ha scoperto cosa aveva fatto il figlio. Pierluigi in stato di fermo per omicidio nella caserma dei Carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email