TORTONA: Raggiunta quota 3 milioni di capitale

0
198

E’ stata raggiunta la quota di capitale di tre milioni di euro per procedere all’apertura della nuova Banca di Credito Cooperativo Tortonese. La banca di fatto si era già costituita ma la banca d’Italia aveva chiesto un aumento di capitale al fine di poter concedere l’autorizzazione per aprire il nuovo sportello. Il 30 giugno scadeva il termine per procedere alla sottoscrizione delle nuove quote e il presidente della banca Alessandro Scaccheri conferma che questa quota è stata raggiunta e che finalmente adesso si potrà passare alla fase operativa. Nei prossimi giorni quindi tutti i soci riceveranno una lettera in cui verranno informati del traguardo raggiunto e che finalmente anche l’ultimo scoglio burocratico è stato superato. Adesso il consiglio direttivo provvederà ad inoltrare la domanda di autorizzazione ad operare e ricevuta la conferma dalla banca d’Italia si provvederà cercare un locale dove operare. La banca avrebbe potuto operare già lo scorso anno ma ci sono stati intoppi: “La costituzione di una banca infatti; anche se di piccole dimensioni – ha detto Scaccheri – non e’ semplice. Questo e’ un momento particolarmente difficile per il settore e; quindi; a tutto il sistema bancario era stato chiesto un forte impegno per incrementare il capitale proprio. Il nostro caso non poteva fare eccezione e siamo contenti di aver raggiunto questo risultato.” Soci fondatori della nuova Banca oltre al Comune di Tortona e a tutte le associazioni di categoria fanno parte anche i Comuni limitrofi.

Print Friendly, PDF & Email