Tortona: Il Comune d il via alla vendita degli immobili per ripianare le casse comunali

0
160

Il Comune di Tortona ha deciso di venderne ben 14 immobili ed incassare; entro settembre; almeno 411 mila euro; questo è ilpiano di risanamento delle casse comunali. E’ 411 mila eurola quota minima per acquistarli tutti. Si tratta perlopiù di terreni; cortili e reliquati di valore piuttosto contenuto che dovrebbero essere venduti con facilità ai privati.Questo in sintesi è l’elenco dei beni che saranno venduti: terreno in viale Piemonte di 465 mq (prezzo a base d’asta 20.600 euro); terreno in area Villoria di 1.120 mq (14.560 euro) e di 3.473 mq (75mila euro); terreno in strada Virgo Potens in zona agricola di 150 mq (2.880 euro); terreno in area industriale in via Bertarino di 1.732 mq (20.480 euro); terreno residenziale in strada Villoria di 144 mq (11.520 euro); tre reliquati stradali nei pressi delle autostrade per 3.300 mq (28.904 euro); area ex addestramento cani in Regione Scaura nei pressi del parco dello Scrivia con annesso fabbricato per 26.890 mq (53.780 euro); terreno in via Campanella di 140 mq in zona residenziale (11.800euro); cortile di 15 mq in vicolo Cortazza (1.000 euro); terreno industriale di 2.430 mq in zona Villoria (44;900 euro); altro terrenosempre in zona industriale in strada Cabannoni di 4.321 mq (86.420 euro) e l’area verde in via Postumia: il primo lotto di 560 mq al prezzo base d’asta di 15 mila euro ed il secondo di 760 mq al prezzo di 20 mila euro. Il plico contenente le offerte dovrà pervenire al Comune di Tortona entro e non oltre le ore 12 di giovedì 11 agosto.

Print Friendly, PDF & Email