TEMPO DI… ASPARAGI

0
392

E’ sempre bene approfittare della frutta e verdura di stagione e; in primavera; gli asparagi sono tra i protagonisti assoluti sulle nostre tavole. Vengono raccolti appena spuntano dal terreno; quando sono ancora teneri; mentre pi si aspetta a raccoglierli pi diventano legnosi. La parte commestibile il ‘turione’ (il germoglio); che pu assumere colori dal bianco al verde; con sfumature violacee. Gli asparagi grossi sono l’ideale da servire lessati; mentre preferibile riservare quelli pi sottili per le frittate o preparazioni miste; oppure per lasagne e risotti. Sono base per antipasti; primi asciutti e minestre; contorni a carni; uova e formaggi; e possono essere utilizzati per gustosi ripieni di tortelli e ravioli. Sono ortaggi che si prestano anche ad essere conservati in scatola (al naturale) oppure surgelati; per essere consumati tutto l’anno. LE REGOLE PER LA LESSATURA:Lavare bene gli asparagi; tenendoli a testa in gi sotto l’acqua corrente; per rimuovere la sabbia o la terra spesso imprigionata nelle punte. Eliminare le foglioline esterne raschiando con un coltellino. Nel caso ci fosse uno strato esterno pi duro; pu essere utile spellare gli asparagi con un pelapatate: questo permette di ottenere una cottura pi uniforme. Allineare quindi le punte degli asparagi e legarli in uno o pi mazzetti. Per grosse quantit sar pi comodo fare 2 o 3 mazzetti piccoli. Tagliare ora la base degli asparagi. Non necessario eliminare tutta la parte dura ma importante che gli asparagi abbiano tutti la stessa lunghezza. Sistemare i mazzetti di asparagi in una pentola alta e stretta; in modo che le punte restino fuori dall’acqua bollente. Lasciar cuocere per circa 10 minuti; con il coperchio. Per verificare la cottura; potete utilizzare la punta di un coltellino; che deve penetrare con facilit negli ortaggi. Terminata a questo punto la prima fase di cottura; potrete sbizzarrirvi nella loro preparazione. Ecco un paio di semplicissime ricette base. ASPARAGI GRATINATIIngredienti: 1 mazzo di asparagi; ½ l di latte; 4 uova; 150 g di pangrattato; 100 g di parmigiano grattugiato; 50 g di burro; sale e pepe.Pulire e bollire gli asparagi; come prima spiegato; quindi scolarli e lasciarli raffreddare. Sbattere le uova con sale e pepe; ed incorporare il latte e il pangrattato. Ungere una teglia da forno con il burro e spargervi un paio di cucchiai del composto. Adagiare gli asparagi; uno accanto all’altro; e ricoprirli in modo uniforme con il resto della crema di latte; pane e uova. Spolverare la superficie con il formaggio grattugiato e guarnire con fiocchetti di burro. Infornare a 180° per 20 minuti; quindi gratinare. Servire caldi. FRITTATA DI ASPARAGIIngredienti: 1 mazzetto di asparagi piccoli; 6 uova; pecorino grattugiato; prezzemolo; olio extravergine d’oliva; sale e pepeUna volta puliti e scolati; tagliare gli asparagi a pezzetti. In un recipiente sbattere le uova con il resto degli ingredienti e unite i pezzettini di asparagi. Scaldare qualche cucchiaio d’olio in un tegame antiaderente e cuocere la frittata a fuoco basso; dorandola da entrambi i lati.

Print Friendly, PDF & Email