Sequestro lampo di un alessandrino a San Pietroburgo. Poco chiara la dinamica

0
335

Edoardo Monti; alessandrino; insegnante; da otto anni residente in Russia; é stato rapito a scopo di estorsione da una banda italo-russa a San Pietroburgo. Un sequestro lampo; ancora poco chiaro che fa ricordare le spy storie della guerra fredda e che purtroppo ha fatto una vittima: il padre del rapito; Paolo Monti; 77 anni; avvocato di Casale; infatti; alla notizia del sequestro; é stato colto da infarto. La liberazione dell’ostaggio é stata possibile grazie all’intervento congiunto delle forze dell’ordine italiane e russe; ma resta un mistero dove siano finiti 200mila euro di riscatto; l’intermediario e soprattutto i responsabili del sequestro.

Print Friendly, PDF & Email