Polizia: un arresto e una denuncia per detenzione e spaccio di stupefacenti

0
421

Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato di Alessandria ha arrestato ESSAIDI Mehdi, 21enne marocchino domiciliato ad Alessandria, senza fissa dimora, pluripregiudicato e irregolare sul territorio nazionale, responsabile del reato di detenzione a scopo di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un equipaggio delle Volanti della Questura, a seguito di esposti e segnalazioni giunte in Questura per la presenza di cittadini extracomunitari dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti, si è recato presso i Giardini Pittaluga, già oggetto, soprattutto nell’ultimo periodo, di numerosi controlli effettuati anche con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” di Torino, al fine di accertare e sanzionare eventuali condotte illegali.
All’interno dei predetti giardini i poliziotti hanno subito notato la presenza di un gruppetto di persone, di cui una seduta su una panchina e le altre in piedi, intorno a quest’ultima.
In particolare, quella seduta, identificata poi per l’Essaidi, aveva in una mano una sigaretta artigianale e nell’altra un oggetto di forma rettangolare di colore marrone che, nella circostanza, stava per “passare” ad uno dei presenti. Accortosi della presenza della polizia, il 21enne ha pensato bene di disfarsi dell’oggetto – risultato poi essere un pezzo di hashish del peso di 12,4 grammi – , gettandolo a terra, dietro di sé.
In considerazione di quanto accaduto, gli agenti hanno proceduto all’identificazione di tutti i presenti e uno di questi, un diciannovenne marocchino, alla richiesta dei poliziotti di consegnare eventuale sostanza stupefacente, ha estratto dai pantaloni un sacchetto di nylon contenente cinque dosi di hashish del peso complessivo di 9,6 grammi, pronte per la cessione a possibili acquirenti.
L’Essaidi è stato arrestato per il reato di detenzione a scopo di spaccio di stupefacenti, mentre il 19enne indagato in stato di libertà per il medesimo reato.

 

 

Print Friendly, PDF & Email