Polizia chiude un “Compro oro” dopo uno scippo

0
338

Il Questore di Alessandria; Dr Filippo DISPENZA; ha sospeso l’attività di un compro oro ubicato nel centro storico del capoluogo.

Il provvedimento amministrativo è scaturito dagli accertamenti effettuati dalla Squadra Mobile e dalla Divisione di Polizia Amministrativa in seguito ad uno scippo avvenuto nel pomeriggio di venerdì scorso in città; allorquando una ragazzina; appena scesa dall’autobus in piazza Garibaldi; era stata scippata della catenina d’oro da un soggetto che si era subito dato a precipitosa fuga.

Grazie alla precisa descrizione dell’individuo; gli uomini della Squadra Mobile erano poi riusciti ad individuarlo presso i giardini pubblici della Stazione; identificandolo nel ventenne MOSQUERA Janderson Steward; cittadino italiano di origine colombiana residente a Bistagno.

L’uomo; tratto in arresto per furto aggravato; si era già disfatto della catenina; poco dopo averla rubata; presso un compro oro di questo capoluogo.

Lo stesso esercizio; già in precedenza; aveva tenuto comportamenti analoghi; in via di approfondimento; ed era stato sottoposto ad osservazione da parte degli investigatori per un altro caso concernente sempre l’acquisto di oggetti di valore; rivelatisi di provenienza illecita.

In relazione all’episodio del 17 marzo e sulla base dei riscontri forniti dai colleghi della Squadra Mobile; il personale della Divisione Amministrativa della Questura ha avviato le procedure urgenti per l’elaborazione di un provvedimento di temporanea chiusura per un mese del negozio in questione; firmato dal Questore nella giornata di ieri e reso immediatamente esecutivo.

La decisione di chiudere un esercizio commerciale quale è quello indicato ha sicuramente una valenza di non poco conto nell’ambito dell’attività di tutela degli interessi della collettività e degli stessi titolari di aziende e negozi del settore che rispettano le regole ed i principi di legalità; attesa la particolare delicatezza dell’attività commerciale quale quella del commercio di preziosi.

Print Friendly, PDF & Email