Perizia psichiatrica sul matricida di Mornese

0
352

Il ventiseienne matricida di Mornese; Lorenzo Cavanna deve rimanere in carcere con l’accusa di omicidio volontario aggravato:il gip ha convalidato l’arresto eapplicato la misura cautelare rifiutando; il suo ricovero in una struttura idonea alle sue condizionidimente. Il giovane sarà sottoposto a cure psichiatriche;intende chiederla il difensoreStefano Pellegrini ma la vuole anche il sostituto procuratore della Repubblica Anna Bertini;titolare dell’inchiesta sull’assassinio di Francesca Beretta; 58 anni. Il ragazzo soffre di disturbi mentali; è stato ricoverato anche in molti ospedali e strutture. Resta il fatto che bisogna deciderecon certezza fino a che punto è in grado di intedere e volere. Le sue cartelle ciniche sono state tutte sequestrate;si vuole stabilire anche la terapia che stava seguendo e se davvero aveva ridotto se non sospeso;l’assunzione dei farmaci che gli erano stati prescritti. Le persone che l’ hanno visto dopo l’omicidio dicono che alterna momenti di lucidità e momenti di totale confusione.

Print Friendly, PDF & Email