Per il pm nessuna irregolarit nel concorso dell’ospedale

0
172

Non sarebbe stata violata alcuna norma nel concorso bandito a settembre 2009 dall’azienda ospedaliera di Alessandria per assegnare quattro posti di operatore sociosanitario. Sui 744 partecipanti 44 erano stati ammessi alla fase orale. Di questi 42 avevano il cognome che iniziava per A;B;C e D; fatto che insospett i candidati. Secondo il pm non ci sarebbe stata alcuna irregolarit; da qui la richiesta al gip di archiviare il fascicolo. Il giudice si pronuncer nei prossimi giorni. Intanto la graduatoria dei candidati resta congelata. (Radiogold)

Print Friendly, PDF & Email