Operazione contro il maltrattamento degli animali: sequestrati 21 gatti nel Sobborgo di Cascinagrossa

0
1145

Personale della Polizia Municipale di Alessandria — congiuntamente all’Ispettore ambientale  Fulvio Barzizza e al Servizio Veterinario della ASL AL  — ha proceduto al sequestro di n. 21 gatti, rinchiusi in una cascina nel Sobborgo di Cascinagrossa (Alessandria), dentro casa, da una persona che tendeva ad accumularne in numero elevato (Animal Hoarding).

La persona è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per la violazione art. 544-ter (maltrattamento animali).

In merito  l’Assessore comunale al Welfare Animale di Alessandria, Giovanni Barosini, ha rilasciato la seguente dichiarazione.

 

«Gli animali sequestrati — di cui la maggior parte visivamente sofferenti — erano affetti da rinotracheite, una tipica malattia trasmissibile con l’accumulo dei gatti, come nel caso in questione.

Inoltre, i 21 gatti — infestati da pulci — erano senza le necessarie cure, quali le vaccinazioni, che se non somministrate causano danni permanenti negli animali.

Tutti questi gatti — ricoverati ora al Gattile Sanitario di Viale Teresa Michel 46 di Alessandria — sono già stati visitati e sottoposti agli accertamenti necessari e si provvederà alla loro sterilizzazione.

La nostra attenzione è e rimane su questi temi molto alta e ringrazio l’Ufficio comunale Tutela Animali, il Servizio veterinario ASL AL e la stessa Polizia Municipale per la loro serietà, capacità ed impegno profuso con professionalità e competenza anche in questa circostanza, nell’ambito dei continui controlli svolti in materia di tutela animale nel territorio comunale».

Nicolò Grattarola

Print Friendly, PDF & Email