moda

0
442

La scarpa… questa (s)conosciuta Ci che fa la differenza; che cio cambia completamente l’impatto di ogni mise proposta nelle collezioni primavera-estate 2010; l’altezza e la foggia delle calzature. Mai come in questo momento l’attenzione sui piedi delle donne che esbiscono zeppe e tacchi con disinvoltura da equilibriste alla Barnum. Cinturini millestrati e multi frange circondano la caviglia; sono presi in una mini-cerniera dietro il tallone; metallo che si spreca; fibbie che si chiudono; stivaletti estivi aperti sulle dita… Altrettanto valide le alternative sportivo-chic: ballerine di tutti i colori e materiali; con fiocchi; fiori; gasse in gros-grain per camminate sciolte e sicure. Il monospalla… Grande successo e di effetto sicuro il modello; vuoi che sia abito-camicione; maglia in jersey o top; abito elegante che prevede una spalla coperta e una no; una manica al gomito e ripresa; e una no; una catenella – motivo che regge il corpetto e l’altra parte di regolare fattura. Le spalle quindi in primo piano. Con obl; fiori di tessuto che ‘montano’ la spalla; con alette che paiono armature antiche su giacchine sciancrate e molto costruite. Una moda; insomma; che non rinuncia alla femminilit nonostante fretta e impegni che ogni giorno assillano il mondo del fashion.

Print Friendly, PDF & Email