Melania uccisa con tecnica militare

0
248

MILANO – «Melania è stata assassinata con una tecnica militare». Sarebbero queste le prime indiscrezioni che emergono dall’autopsia sul corpo di melania Rea; la donna di 29 anni scomparsa il 18 aprile scorso da Colle San Marco; ad Ascoli; e trovata uccisa due giorni dopo nel bosco delle Casermette; nella zona del Teramano. A riportare quanto si legge nelle carte dell’esame autoptico èIl Messaggero. Secondo la ricostruzione riportata dal quotidiano; Melania sarebbe stata messa a tacere con una mano sulla bocca; poi le sarebbe stata procurata una forte torsione del capo e successivamente sarebbe partita la prima delle 32 coltellate che le sono state inferte. La tecnica militare utilizzata è chiamata in gergo «assalto alla sentinella»; perché utilizzata per neutralizzare gli uomini di guardia.

Print Friendly, PDF & Email