Maxi evasione per una ditta orafa di Valenza

0
186

L’idea era ingegnosa; ma non così tanto da eludere i controlli della Guardia di Finanza. Una ditta orafa di Valenza ha evaso per anni le tasse vendendo ‘in nero’ per 1 milione e 300 mila euro. Un’azienda produttrice di gioielli aveva pensato di affidare a un proprio dipendente; a titolo personale; le spedizioni dei gioielli; senza rilasciare alcuna ricevuta. Le troppe spedizioni hanno però insospettito le Fiamme Gialle. La truffa; iniziata nel 2005; ha permesso in questi anni di nascondere al fisco più della metà del reddito dell’azienda. L’operazione coinvolge anche 189 le gioiellerie di 17 regioni italiane. Tutte avevano acquistato “in nero” dalla società di Valenza.

Print Friendly, PDF & Email