Lite al semaforo: pensionato sperona e uccide scooterista

0
167

Sembrava un incidente normale. Anche se terribile perché c’è scappato un morto di appena 35 anni; con altri due feriti non gravi. Una disgrazia della strada come purtroppo avvengono sempre più spesso nella nostra città. Invece; dopo la ricostruzione degli investigatori della polizia locale e un lungo interrogatorio; durato fino a notte; l’investitore; un pensionato di 61 anni; è stato arrestato per omicidio volontario: avrebbe investito con l’auto e ucciso di proposito lo scooterista; dopo una lite stradale. L’episodio; avvenuto nel pomeriggio di ieri in via Andrea Doria; all’angolo con via Montepulciano; non lontano da piazzale Loreto; ha visto protagonisti tre persone. La vittima; alla guida del suo scooter; una donna di 33 anni; in sella alla bicicletta; e un pensionato di 61 anni che conduceva la sua vettura. Il motociclista è deceduto dopo il ricovero nella clinica Città Studi; mentre la donna è stata coinvolta nell’impatto ed è finita pesantemente sull’asfalto: l’ambulanza l’ha trasportata in codice giallo all’ospedale Niguarda; dove è stata dimessa in serata. Illeso; invece; l’automobilista; che è stato comunque accompagnato al pronto soccorso del Fatebenefratelli per accertamenti. Lanciato l’allarme; sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 e alcune pattuglie della vigilanza urbana.

Print Friendly, PDF & Email